Home Notizie Nuovo tratto di ciclabile a Gromo, ma manca il ponte

Nuovo tratto di ciclabile a Gromo, ma manca il ponte

Si aggiunge un altro pezzo di pista ciclopedonale verso Valbondione. Lo ha realizzato il Comune di Gromo. Il percorso, circa 250 metri, si sviluppa a margine della strada provinciale e serve anche per mettere in sicurezza i pedoni in un tratto piuttosto pericoloso.

«Abbiamo finito il primo lotto del collegamento ciclopedonale in località Prenzera, tra la caserma dei carabinieri forestali e il piazzale del borgo – spiega il vicesindaco Marco Paganessi -. L’opera, inizialmente, doveva essere finanziata interamente dal Comune. In seguito abbiamo però portato avanti una richiesta di contributo nell’ambito di un bando della Regione e abbiamo ottenuto quasi 60 mila euro».

L’intervento è costato complessivamente 200 mila euro. Circa 140 mila, dunque, sono a carico del Comune. Il percorso, però, non è completo: s’interrompe prima del ponte sul torrente Goglio e riprende dopo. «Nelle condizioni attuali, l’amministrazione non aveva le risorse per completare l’intero tratto – prosegue Paganessi -. Oltretutto c’erano diversi problemi logistici e burocratici. La scelta è stata quindi di spacchettare l’opera. Un primo lotto l’abbiamo concluso, ora ci stiamo muovendo per avviare anche il secondo».

L’amministrazione andrà a bussare, in primis, alla porta della Provincia di Bergamo. «Il ponte è su una strada provinciale, quindi ci muoveremo per chiedere una quota parte, se non l’intero finanziamento, per quest’opera», sottolinea il vicesindaco. Per completare il percorso verso Valbondione ci sarà poi da colmare un salto ben più grande: quello tra Villa d’Ogna e Gromo. Un anno fa la Provincia aveva dato la disponibilità a mettere 250 mila euro per la progettazione.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here