Home Notizie Il popolo dell’Atalanta a Roma

Il popolo dell’Atalanta a Roma

È un popolo bergamasco più che mai unito quello che oggi si è radunato nella Capitale con i colori dell’Atalanta.

Con i pullman (a questo link il racconto della trasferta delle Tigri di Parre), in auto, in treno e in aereo: dal viaggio organizzato al fai da te last minute in migliaia hanno messo da parte gli impegni quotidiani per non perdersi un’occasione che ha già il sapore della storia.

L’aeroporto di Linate oggi era insolitamente popolato da viaggiatori in “nerazzurro”, tanto da potersi sentire a casa anche in un luogo così insolito. Innumerevoli gli sguardi di intesa fra persone che nutrono la stessa speranza sportiva: tornare a casa con un bagaglio luccicante in più. Qui a Roma siamo tutti accomunati dalla voglia di vedere una grande partita e poter essere testimoni di un’impresa. Appena arrivati all’Olimpico, piove e fa fresco ma l’atmosfera è caldissima.

«La Stazione Centrale era invasa dai bergamaschi questa mattina – afferma Sara Riva, prima cittadina di Gromo -, del resto non poteva mancare il supporto alla squadra di Bergamo. Abbiamo incontrato tante persone che conosciamo; i primi tifosi, incontrati al rondò delle valli sono stati il Sindaco Paolo Olini e Alex Borlini».

I tifosi arrivati nel pomeriggio sono stati accolti dalla pioggia battente.
«Anche in giro per Roma si vedono molte persone con abbigliamento Atalanta. – aggiunge Anna Frattini di Ponte Nossa, che ha raggiunto Roma oggi con il treno -. Ci stiamo avvicinando allo stadio e inizia a salire l’emozione. Speriamo davvero di portare a casa la coppa, ci crediamo».

È febbre Atalanta anche a Clusone, dove questa estate è atteso il ritiro della Dea. In piazza Orologio è stato allestito un maxi schermo con cui seguire la partita. Tutta Bergamo sembra con il fiato sospeso.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here