Home Notizie Il nuovo autovelox fa circa 360 multe al giorno

Il nuovo autovelox fa circa 360 multe al giorno

L’autovelox attivato il 24 giugno all’imbocco da sud della Galleria Trentapassi, tra Marone e Pisogne, ha rilevato in un solo mese ben 10.841 infrazioni per il superamento del limite di velocità (70 all’ora). La media è di circa 360 multe al giorno. Il numero è in linea con quello registrato dagli altri 12 impianti di cui la Provincia di Brescia è titolare.

Sono 9.323 i veicoli che sono transitati davanti all’autovelox della galleria sulla provinciale 510 con una velocità tra i 71 e gli 80 chilometri orari. 1.192 viaggiavano tra gli 81 e i 110 km/h. Oltre 200 i veicoli che hanno sfiorato anche i 130 all’ora. Una vettura è stata fotografata addirittura oltre questo limite.

Le multe vanno da un minimo di 29,40 euro a un massimo di 1088. Bisogna poi tenere conto dei punti decurtati dalla patente. Incrociando i dati, la Polizia provinciale ha scoperto anche 108 veicoli che viaggiavano con assicurazione mancante o non rinnovata.

8 COMMENTI

  1. 9.323 su 10.841 vuol dire che 85%delle multe sono praticamente inique, persone che andavano tranquille su una strada il cui limite DEVE essere 90 km/h si vede estorcere denaro senza motivo, a rimetterci è sempre la gente onesta….qualsiasi commento sulla sicurezza o sul rispetto dei limiti è davvero deplorevole….

  2. Quel tratto di strada che ha attualmente il limite di 70 km/h dovrebbe essere innalzato a 90 km/h poichè non vi sono apparenti pericoli per adottare una simile limitazione di velocità. Lo si adotti in via sperimentale poiché diversamente parrebbe evidente esserci una volontà palese di far cassa.

  3. Bon dai c’é sempre qualcuno che grida al complotto ed al voler far cassa, tirando poi in ballo l’onestà… IL RISPETTO DELLE REGOLE é sinonimo di onestà. Tutto il resto sono ciarlatanerie per giustificare il proprio comportamento errato. Poi, alcuni dati sullo SPAZIO DI FRENATA:
    Viaggiando a 70 km-h su Asfalto asciutto lo s. d. f. é di 24,1 m. su bagnato é di 48,2 m.
    A 90 km-h asciutto 39,8 m. bagnato 79,6 m.
    A 110 km-h asciutto 59,5 m. bagnato 119,1 m.
    E via di questo passo, uno dovrebbe capire anche da solo il perchè di certe limitazioni della velocità…

    • Le “regole” sono fatte dalle persone, non sono discese dal cielo!
      Se domani uno inventa la regola che bisogna avere tutti la macchina arancione per la massima visibilità bisogna rispettarla per onestà?!?! Non stiamo parlando di un dogma!
      Se guardiamo lo spazio di frenata cosa facciamo? limite di 30 km/h anche in autostrada??

    • Caro “Italioti brava gente”, come in autostrada (ma anche in qualsiasi altro tratto transitabile), l’automobilista che aumenti la velocità, di conseguenza regolerà anche la distanza di sicurezza.
      Se poi in autostrada c’è chi arriva a 140 km/h e ti si appiccica al baule sfanalando per sorpassarti, quello è un altro problema.
      Ma questo caso è diverso, non è un complotto, è semplicemente una sicura fonte di reddito. Quoto Max: “85%delle multe sono praticamente inique”. Mettetelo a 90km/h e staremo 15m più lontani dalla macchina che ci precede.
      Così saremo tutti contenti.
      A parte la Provoncia di Brescia.

      Per inciso, eccellente l’esito sui veicoli non assicurati, invece. Lì sì che va fatto il giro di vite.

  4. Max, Dan, ci manca Alan Ford e poi siamo al completo…
    E questa é la piu cool della settimana, io LA QUOTO tanto tanto: ” …l’automobilista che aumenti la velocità, di conseguenza regolerà anche la distanza di sicurezza.”
    Si si SICURO SICURO! Buona serata nè, vado a fare un giro di vite con il mio Ape.

  5. Presa anche io arrivata oggi superato il limite di 4 all ora oltre alla tolleranza (andavamo a 79 all ora). 43 euro buttati nel cestino.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here