Home Notizie Elezioni provinciali, Semperboni: “Montagna e piccoli paesi non considerati”

Elezioni provinciali, Semperboni: “Montagna e piccoli paesi non considerati”

Walter Semperboni

Il consigliere di maggioranza di Valbondione Walter Semperboni, con una lettera punta i riflettori sul sistema elettorale con cui viene definita la rappresentanza della Provincia di Bergamo. Modalità che secondo Semperboni non valorizzerebbe le realtà montane e dei piccoli comuni. A seguire la comunicazione pervenuta in redazione.

In qualità di Consigliere Comunale di Maggioranza di un piccolo Comune della Valle Seriana, piccolo per numero di Abitanti, ma il più esteso come Territorio di tutta la Bergamasca e cioè Valbondione.

Sono a sottolineare nell’imminenza (paiono però dilungarsi i tempi per il problema pandemia) delle prossime Elezioni Provinciali, come la Montagna ed i Suoi piccoli Paesi, non vengano per l’ennesima volta considerati da parte di assurde leggi volute dalla politica romana. Parlo della legge 56 del 2014,la legge del Rio sulla riforma degli Enti Locali. Questa legge definisce le Province Enti di area vasti ed i relativi organi, organi elettivi di secondo grado. 

In sostanza per essere chiari, i Presidenti della Provincia ed i rispettivi Consiglieri, vengono eletti, non dai propri Cittadini, ma dai loro Amministratori Comunali, siano essi di maggioranza o minoranza. A mio modesto parere considero questa legge una limitazione assurda del “Volere Popolare”, al limite di quei Principi della Costituzione Italiana. Ritengo che ogni singolo Elettore possa recarsi al Voto e decidere come per le Regionali e le Comunali, chi lo debba rappresentare. Se non bastasse mi lascia basito ed incredulo, sapere come il mio Voto e quindi quello dei rappresentanti di piccole realtà, venga valutato 1a10 a differenza di rappresentanti di Comuni più popolosi. Spiace ed amareggia constatare come per l’ennesima volta, per leggi assurde, si ponga un freno alla libertà di Voto e si mettano in secondo piano Amministratori e quindi di rimando Abitanti ed Elettori di quelle famose “Terre Alte” che tanto piacciono nell’imminenza di varie tornate elettorali, se non poi dimenticarsene il giorno successivo.

Ringraziando 

Semperboni Walter Consigliere Comunale di Valbondione.