Home Notizie La banda suona in cima al Monte Ferrante

La banda suona in cima al Monte Ferrante

I musicisti sulla vetta del Ferrante

Note in alta quota, per alcuni componenti della banda di Villa d’Ogna che nei giorni scorsi hanno suonato a 2427 metri sul livello del mare. La cornice di questo concerto inusuale è stata la cima del Monte Ferrante, in territorio di Oltressenda Alta.

La giornata è stata l’occasione per ricordare diversi anniversari, come racconta Pierino Bigoni: «La croce sul Monte Ferrante è stata collocata nel 1956, quindi c’erano da ricordare i 60 anni di fondazione del gruppo Fior di Roccia di Villa d’Ogna. Si è così creato un connubio con il Corpo musicale “Cremonesi” di Villa d’Ogna: siamo saliti in una quindicina di persone con i nostri strumenti. Sulla cima, don Riccardo Bigoni, parroco a Villa d’Ogna e Oltressenda Alta, ha celebrato la messa».

La croce con la bandiera del Gruppo Fior di Roccia
La croce con la bandiera del Gruppo Fior di Roccia

Pierino Bigoni, da parte sua, ha avuto la possibilità di realizzare un sogno nel cassetto: «Dopo 50 anni di appartenenza alla banda, mi sono preso la soddisfazione di suonare in cima al Ferrante», dice. Ma non è finita: Bigoni ha portato in quota anche la bandiera del Gruppo micologico Bresadola di Villa d’Ogna, che quest’anno festeggia il quarantesimo di fondazione.

Con la bandiera del gruppo micologico
Con la bandiera del gruppo micologico

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here