Home Notizie Gandino, Consiglio più “rosa”

Gandino, Consiglio più “rosa”

Sarà più “rosa” il Consiglio comunale di Gandino. Cinque seggi su dodici saranno occupati da donne. È questa una delle principali novità portate dalle elezioni amministrative di ieri, vinte dal sindaco uscente Elio Castelli con il 53,17% dei voti.

Le candidate in lista con il primo cittadino sono state tutte elette: Antonella Franchina, Rosaria Picinali, Maria Angela Rudelli e Priscilla Spampatti hanno ottenuto le preferenze necessarie ad entrare in Consiglio. Ci sarà una donna anche fra i banchi della minoranza: l’ex prima cittadina di Cazzano Sant’Andrea Albina Vian. Il nuovo consiglio sarà poi completato da Filippo Servalli, Sergio Bosio, Sergio Canali e Michele Castelli per la maggioranza; il candidato sindaco Piero Gelpi, Antonio Savoldelli e Mattia Lanfranchi per la minoranza.

Questo il dettaglio delle preferenze per la civica “Gandino, Barzizza, Cirano Insieme per 2022”: Luciano Anesa 22, Sergio Bosio 91, Sergio Canali 47, Alessandro (Alma) Carsana 37, Michele Castelli 46, Lorenzo Colombi 31, Antonella Franchina 93, Rosaria Picinali 71, Maria Angela Rudelli 117, Filippo Servalli 163, Priscilla Spampatti 87, Paolo Tomasini 46. Michele Castelli, che ha ottenuto gli stessi voti di Paolo Tomasini, entra in Consiglio in virtù della posizione più alta in lista.

Di seguito, invece, le preferenze dei candidati in campo per Lega Nord, Fratelli d’Italia e Lista civica: Fabio Bertocchi 13, Marilena Bonazzi 15, Oliviero Bosatelli 67, Jacopo Caccia 29, Alessio Capitanio 23, Lorenzo Filardi 12, Mattia Lanfranchi 73, Monica Salvatoni 47, Antonio Savoldelli 105, Silvia Savoldelli 41, Fulvio Luigi Testa 7, Albina “Manu” Vian 77.

Nel video, il sindaco Elio Castelli commenta l’esito del voto e anticipa le priorità della nuova amministrazione:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here