Home Notizie Il festival degli scrittori va in montagna. Si parte con Manolo

Il festival degli scrittori va in montagna. Si parte con Manolo

Maurizio “Manolo” Zanolla

Scrittori, studiosi, giornalisti e, da quest’anno, anche alpinisti. Sono loro i protagonisti di Presente Prossimo, il festival letterario della Bergamasca. Un’iniziativa che taglia il traguardo delle 11 edizioni ed è sempre più apprezzata dal pubblico, con una media di 300 persone ad incontro.

La rassegna è promossa dal Sistema bibliotecario Valle Seriana e dal Sistema culturale integrato della bassa pianura bergamasca e realizzata con il sostegno di Regione Lombardia e una serie di sponsor e partner. Quest’anno si terrà da sabato 10 novembre fino a sabato 23 febbraio 2019 in 15 comuni della Valle Seriana e della bassa pianura bergamasca.

Al calendario di Presente Prossimo caratterizzato dagli incontri con gli scrittori, si affianca per la quarta volta quello di Alfabeto del Presente, la rassegna parallela che ospita studiosi chiamati a riflettere su temi-chiave della contemporaneità. In più, la novità di questa edizione: Montes, realizzata in collaborazione con associazione Gente di Montagna, che propone incontri con alpinisti nelle vesti di narratori o scrittori. Confermato anche l’appuntamento con le proiezioni di Cinema Italia al Conca Verde di Bergamo il martedì sera.

Presente Prossimo

La rassegna quest’anno sarà composta da 17 incontri e, come di consueto, il filone principale di incontri con gli scrittori sarà strutturato su più appuntamenti. Caratteristica del festival è quella di ospitare scrittori di rilevanza nazionale, vincitori o finalisti di importanti premi, nomi già conosciuti o da scoprire. In questa edizione interverranno Licia Troisi, Mariapia Veladiano, Margherita Oggero, Giuseppina Torregrossa, Claudia De Lillo in arte Elasti, Simona Vinci, Matteo Righetto, il collettivo Wu Ming, Roberto Cotroneo e Marco Balzano.

Alfabeto del presente

La rassegna dedicata ai temi chiave della contemporaneità è curata da Fabio Cleto, docente all’Università degli studi di Bergamo e direttore dell’Osservatorio sui segni del tempo. In questa edizione saranno ospiti il giornalista Furio Colombo, il sociologo Carlo Bordoni, lo storico Alessandro Barbero e il giornalista Ezio Mauro.

Montes

Novità di questa edizione è la sezione denominata “Montes”, nata in collaborazione con l’associazione Gente di Montagna. Il suo presidente, Davide Torri, spiega: «La letteratura di montagna è decaduta: quel che dei libri di montagna è rimasto, negli ultimi tempi, è prosa di scarso livello. È nato, dall’altro lato, un panorama di scrittori che sanno catturare e coinvolgere un pubblico più ampio. Questi autori, con grande novità, riescono a cancellare la letteratura di genere per trasformarla in letteratura tout court. La montagna rimane l’oggetto dei racconti, ma assume un significato più autentico, più simbolico, e anche più moderno». Incontreranno il pubblico: l’arrampicatore Maurizio Zanolla noto come Manolo, lo scrittore Sandro Campani, l’alpinista Emilio Previtali.

Il cinema

Torna anche per questa edizione Cinema Italia con proiezioni accompagnate da approfondimento a cura di Pietro Bianchi. Al cinema Conca Verde di Bergamo (via Mattioli, 65), dal 4 dicembre 2018 al 29 gennaio 2019, per 7 martedì, alle 21 saranno proiettati alcuni dei film più interessanti e alternativi del cinema italiano contemporaneo (Ingresso: 5,50 euro intero, 5 euro ridotto) I film: Sulla mia pelle, Una storia senza nome, Figlia mia, La terra dell’abbastanza, Lazzaro felice, Troppa Grazia, Dogman.

Programma

L’undicesima edizione di Presente Prossimo sarà inaugurata da Montes sabato 10 novembre alle 20,30 a Villa di Serio: al cineteatro Don Bosco (via Locatelli, 6) interverrà Maurizio “Manolo” Zanolla. Altri incontri nel nostro territorio sono in programma venerdì 23 alle 20,30 a Gandino con Carlo Bordoni che per Alfabeto del presente approfondirà il tema “Crisi”. mentre venerdì 30 alle 20,30 a Parre arriverà per Montes Sandro Campani. A dicembre ci sarà la scrittrice Maria Pia Veladiano sabato 1 alle 18 ad Albino. Si riprenderà poi con l’anno nuovo.

Altre informazioni sul sito internet di Presente Prossimo.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here