Home Notizie Un Festival dedicato alle relazioni

Un Festival dedicato alle relazioni

“Il tempo e l’uomo” è il sottotitolo della prima edizione del Festival delle Relazioni, ciclo di appuntamenti che prenderà il via da Leffe venerdì 8 febbraio con un incontro dal titolo “È mia madre: il rapporto di Papa Francesco con Maria”. Presso la chiesa di San Martino (via Locatelli – ore 20.30) interverrà Alexandre Awi Mello, segretario del Dicastero per i Laici, Famiglia e Vita. Parteciperanno Guido Costa, il maestro Enrico Pompii al pianoforte e Giorgio Zecchini (voce).

Giovedì 14 febbraio si continua con “Condividere la vita. Generazione interrotta?”, una conversazione con Ivo Lizzola, docente di Pedagogia sociale e Pedagogia della marginalità e della devianza presso l’Università degli Studi di Bergamo. Modera Norma Marchesi. L’appuntamento si terrà a Gazzaniga alle ore 20.45 presso la Sala Donatori di Sangue della Biblioteca comunale.

Martedì 19 febbraio “Alla ricerca della felicità: percorsi di relazione”, conversazione con Inaki Guerrero Ostolaza, psicologo e psicoterapeuta, docente di psicologia presso l’Università di Sophia di Loppiano e l’Università di Bilbao. Modera Maria Paola Moroni. L’incontro si terrà a Vertova, presso l’auditorium dell’oratorio alle ore 20.30.

Venerdì 22 febbraio “Noi due. Un amore per sempre?”, conversazione con Angelo Alessi, psicoterapeuta, esperto nelle dinamiche di coppia, analista Transazionale e membro della European Association Transactional Analysis. Modera Maria Teresa Testa. L’appuntamento si terrà a Clusone presso l’aula Magna dell’Oratorio alle ore 20.30.

Martedì 26 febbraio “Papà, dove sei? Il ruolo del padre oggi”, interverrà Ezio Aceti, psicologo esperto in psicologia dell’età evolutiva e di problematiche familiari ed educative. Appuntamento a Fiorano al Serio al teatro dell’oratorio alle ore 21.

Il progetto è promosso dal gruppo editoriale “Città nuova” e dalla “Libreria Alessia” di Fiorano al Serio. La partecipazione è gratuita. Info: festival.relazioni@gmail.com.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here