Home Notizie Villa d’Ogna, nasce l’albo dei volontari comunali

Villa d’Ogna, nasce l’albo dei volontari comunali

Risorsa preziosa, i volontari. Soprattutto nei piccoli paesi, svolgono in molti casi un ruolo fondamentale. Grazie alla riforma del terzo settore, è nata anche la figura del volontario civico: i cittadini interessati a collaborare con il proprio Comune possono svolgere attività di pubblica utilità o di cura del territorio.

Già diversi enti locali hanno istituito l’albo comunale dei volontari civici. Si tratta dello strumento individuato per inquadrare le persone interessate. Anche a Villa d’Ogna il Consiglio comunale ha approvato il regolamento che istituisce l’albo dei volontari.

«L’amministrazione, in questo modo, vuole promuovere nuove forme di partecipazione attiva della cittadinanza, a favore della comunità e per il bene comune – spiega il vicesindaco, Luca Pendezza -. Già ora sono molti i volontari comunali che operano sul territorio di Villa d’Ogna. Svolgono diverse attività: in biblioteca, di vigilanza, di presidio agli attraversamenti pedonali all’ingresso e all’uscita da scuola, di sfalcio alle aree verdi o manutenzione del patrimonio comunale. Colgo anche l’occasione per ringraziare tutte queste persone, che dimostrano vero senso civico e di comunità».

Ora, però, con regolamento e albo si fa un passo in più. «L’albo non è altro che un elenco delle persone disponibili a svolgere attività di volontariato. Ovviamente a seconda delle proprie possibilità e disponibilità – prosegue Pendezza -. Il regolamento, ci tengo a dirlo, prevede la copertura assicurativa di questi volontari durante la loro attività. Sia per quanto riguarda la responsabilità civile sia per gli infortuni. L’assicurazione è a carico dell’Amministrazione comunale. Quest’ultima si impegna a fornire anche il materiale, l’attrezzatura e il vestiario necessari per le attività che i volontari andranno a svolgere».

Per iscriversi all’albo basta compilare un modulo fornito dagli uffici comunali. Oltre ai dati personali, bisogna indicare anche l’attività che si intende svolgere e la propria disponibilità di tempo. Le attività previste dall’amministrazione comunale di Villa d’Ogna riguardano ambiente e decoro urbano (piccola manutenzione e pulizia), biblioteca e attività culturali, vigilanza.

Tutte le informazioni, comunque, si possono trovare sul regolamento disponibile sul sito internet del Comune o chiedendo in municipio. L’amministrazione ha organizzato anche un incontro, in programma sabato 16 febbraio alle 10 nella sala civica della biblioteca. «Oltre a presentare il regolamento, verranno illustrate le attività per le quali si potrà prestare servizio come volontari. Saremo poi a disposizione per rispondere ad eventuali domande», conclude il vicesindaco.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here