Home Notizie Le Torbiere del Sebino senza ostacoli

Le Torbiere del Sebino senza ostacoli

Un passo avanti nei confronti dei turisti, garantendo una migliore vivibilità del territorio e di tutte le sue bellezze naturali. Nelle ultime settimane alla Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino sono arrivate novità per garantire visite senza ostacoli.

Sono state posizionate quattro passerelle in alcuni punti critici del percorso con l’obiettivo di consentire una maggiore fruibilità e un migliore accesso a tutti. «Le rampe sono state posizionate sui gradini che ci sono per salire e scendere dai due pontili presenti lungo il sentiero che porta alla torretta di Birdwatching. Le passerelle permetteranno di attraversare i vari gradini dei pontili senza difficoltà, in questo modo anche le persone con problematiche motorie potranno raggiungere la torretta di avvistamento», afferma la presidente della Riserva Naturale, Emma Soncini.

Una delle quattro passerelle installate ai due pontili delle Torbiere del Sebino

Le passerelle non sono l’unico cambiamento all’interno della riserva. Alla fine di aprile è stata effettuata anche una ristrutturazione dei pannelli in Braille. «Un pannello è situato nell’area vicino al centro visitatori, mentre l’altro è nelle vicinanze del camping lido Sassabanek. Entrambe le strutture necessitavano di essere pulite e ritinte», prosegue Emma Soncini.

Gli interventi alle Torbiere non finiscono qui. A metà aprile alla Riserva è stato presentato anche il “Freedom Trax”, un cingolato a batteria e comando manuale, sostitutivo o aggiuntivo della sedia a rotelle, che può dare la massima libertà di accesso a disabili e alle persone con problemi motori ai luoghi con viabilità ostili. «Abbiamo dato la disponibilità del luogo per questo test. Ora stiamo valutando se acquistare i modelli da mettere a disposizione alle Torbiere. L’intento è di favorire la possibilità di visitare la riserva a tutti, senza distinzioni», afferma Emma Soncini.

Il test di prova del “Freedom Trax” alle Torbiere del Sebino

Un mezzo innovativo che ha come obiettivo comune con la Riserva, di agevolare la mobilità di tutti i visitatori con problematiche motorie. Bella stagione significa anche aumento di visitatori e in questo modo la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino non si fa cogliere impreparata.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here