Home Notizie Nuova nomina per il Rettore Remo Morzenti Pellegrini

Nuova nomina per il Rettore Remo Morzenti Pellegrini

Il Magnifico Rettore Remo Morzenti Pellegrini

Importante nomina per il Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo. Il professore Remo Morzenti Pellegrini è diventato presidente della “Fondazione per la storia economica e sociale di Bergamo”, soggetto nato nel 1988 che ha come obiettivo la promozione di studi e ricerche di elevato livello scientifico sulla storia economica, sociale e istituzionale del territorio e delle genti bergamasche.

«Innanzitutto è un onore presiedere questa Fondazione che rappresenta ormai da circa 30 anni un punto di riferimento tra le varie realtà di carattere culturale della città e della provincia – afferma Morzenti Pellegrini -. Lo scopo afferisce alla ricerca negli studi economico e sociali del nostro territorio. Questa Fondazione si occupa anche della raccolta e conservazione degli archivi di importanti aziende, ma soprattutto è diventata un punto di riferimento nella pubblicazione ormai annuale, dopo la stagione durata circa quindici anni della collana sulla storia economico-sociale della nostra provincia, della storia imprenditoriale e non solo di importanti famiglie bergamasche. L’impegno, da parte mia e anche dell’Università, sarà quello di valorizzare ulteriormente gli scopi divulgativi della Fondazione e raccontare ancora di più l’importanza del nostro territorio, soprattutto della sua storia, dal punto di vista sociale ed economico».

Ricordiamo inoltre che nel mese di marzo Morzenti Pellegrini è entrato nel Consiglio di amministrazione della Fondazione Crui, braccio operativo della Conferenza dei Rettori. Nel settembre del 2018 è diventato presidente del Comitato regionale delle Università lombarde.

1 COMMENTO

  1. Io mi sono sempre domandato, come facciano coloro che ricoprono più di una carica istituzionale e non, a portare avanti codesti compiti tutti insieme e tutti bene.
    Allora é vero Superman esiste.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here