Home Notizie Il Coro Idica tra Lettonia e Lituania

Il Coro Idica tra Lettonia e Lituania

Da alcuni giorni si è conclusa la tournée del Coro Idica nei Paesi baltici: i coristi sono stati impegnati in diversi concerti tra Lettonia e Lituania.

A Decoder questa sera (ore 20.30, su Antenna2, canale 88 del digitale terrestre – le repliche giovedì alle 14 e venerdì alle 23.15) cercheremo di trasmettere alcune delle emozioni che hanno vissuto i componenti dell’ensemble vocale e le persone al seguito.

Tutto ha avuto inizio martedì 24 settembre con l’arrivo a Riga, città in cui al coro orobico sono state spalancate anche le porte dell’Università. L’Idica, accolto dal coro Delta, ha eseguito diversi brani alla presenza del Vice Ambasciatore Italiano Aldo Valeo, del vice rettore Igors Tipans e di Eriks Badamsins, responsabile delle relazioni internazionali. Il coro ha quindi visitato la Capitale Lettone e com’è ormai una consuetudine, ha effettuato diverse esecuzioni vocali anche nelle chiese della città.

Coro Delta – Università di Riga

La comitiva è stata anche sulla Collina delle Croci di Siauliai (Lituania), un luogo molto significativo per via delle circa 400.000 croci portate negli anni dai pellegrini. Tra le località visitate anche il Castello di Trakai.

La tournée si è chiusa nella capitale della Lituania, Vilnius. Sabato 28 la serata con altri tre cori: Gaudemus, Virgo e Pro Musica. L’elevazione è terminata con l’esecuzione del “Signore delle cime” effettuata all’unisono da tutti i cori presenti. Un momento molto toccante, soprattutto perché dedicato a Battista Olmo, il giovane accompagnatore del Coro Virgo, ospite all’edizione del 2007 del Festival dei Cori a Clusone. Battista Olmo perse la vita in un tragico incidente in moto a Cerete Basso all’età di 22 anni.

A Decoder questa sera verrà riproposta l’elevazione proprio di questo brano.

A seguire, con la trasmissione ci occuperemo del progetto di Matteo Bodei, un giovane bresciano che ha aperto un museo virtuale con tema la resilienza (museodellaresilienza.org). 

 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here