Home Notizie Scialpinismo, a Lizzola vince Michele Boscacci

Scialpinismo, a Lizzola vince Michele Boscacci

I nomi più importanti dello scialpinismo si sono dati appuntamento domenica 12 gennaio a Valbondione per la quinta edizione della “Mario Merelli C’è”. La gara, in ricordo del compianto alpinista scomparso nel 2012, quest’anno era prima tappa di Coppa Italia per le categorie senior/master e gara nazionale giovani. 

Circa 200 gli atleti al via dal rifugio Campèl, a Lizzola. Il percorso  si è snodato a fianco delle piste da sci. Nella gara assoluta maschile (1650 metri di dislivello positivo e 17 km di sviluppo) la vittoria è andata a uno dei favoriti: il valtellinese Michele Boscacci, vicecampione del mondo. Al traguardo ha preceduto il rivale (e conterraneo) Robert Antonioli, campione del mondo in carica. Sul terzo gradino del podio l’altoatesino Alex Oberbacher.

Nella gara femminile, successo della veneta Alba De Silvestro davanti alla piemontese Ilaria Veronese e alla valtellinese Giulia Compagnoni.

Sempre organizzata dal Team Merelli con la collaborazione di tanti volontari, nei giorni scorsi si è disputata la “Dario C’è”, in ricordo di Dario Balduzzi, scomparso l’anno scorso in un incidente in montagna. Valida come prova del circuito “Sci e luci nella notte”, ha visto imporsi l’ex fondista Fabio Pasini.

(Seguono aggiornamenti sulla “Mario Merelli C’è”)

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here