Home Notizie Agriturismo a Fiumenero, dopo il lutto «pronti a ripartire»

Agriturismo a Fiumenero, dopo il lutto «pronti a ripartire»

Un cavallino e un agnello, sono gli animali che sono nati in questi giorni presso un’agriturismo di Fiumenero di Valbondione. Due buone notizie che infondono speranza per i gestori dell’attività che nelle settimane scorse hanno vissuto momenti difficilissimi. Entrambi i titolari, i coniugi Kati Merlini (69 anni) e Felice Morandi (88 anni), sono morti nel giro di tre giorni.

Ora a portare avanti la «Stala di Mostacc», a 32 anni dall’apertura, sono i figli Melissa ed Egidio Morandi.

«Questo è stato un periodo brutto, per tutti, – afferma Melissa – per noi associato anche un momento di dolore, in quanto sono venuti a mancare i nostri genitori, i pilastri di questa attività. Parole non ce ne sono: è stata, ed è, dura. Si cerca di andare avanti comunque e di avere la forza per continuare, visto che siamo sempre stati una grande squadra. Hanno dato il via a tutto questo mia mamma e mio papà insieme a mio zio e mia zia; sono partiti dal nulla». 

Nonostante il dolore i figli si sono rimboccati comunque le maniche. «L’agriturismo ha dovuto chiudere nel rispetto dei decreti – spiega Egidio -, l’azienda agricola ha invece proseguito l’attività: gli animali vanno seguiti sempre, tutti i giorni. C’era da mungere, fare il formaggio e tutta la produzione dei prodotti è andata avanti comunque». 

Ora si guarda alla data del 18 maggio: all’attesa riapertura. «Attendiamo di avere da parte della nostra associazione Terra nostra (che fa capo a Coldiretti) – aggiunge Melissa – le linee guida precise. A oggi non abbiamo ancora informazioni specifiche. Noi siamo comunque pronti a fare quanto serve per ripartire, la voglia di portare avanti quanto hanno avviato i nostri genitori c’è». 

I fratelli Egidio e Melissa Morandi

Oggi l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, di Regione Lombardia Fabio Rolfi ha annunciato che gli agriturismi potranno effettuare servizio d’asporto e la consegna a domicilio come servizio stabile. Previsti anche interventi anti burocrazia. Maggiori informazioni a questo link. 

1 COMMENTO

  1. Coraggio ragazzi, tenete duro. Quelli che vi conoscono torneranno sicuramente! Un solo consiglio, avete parecchio spazio all’aperto pensate seriamente al fatto di installarci alcuni tavoli, i posti dove si potrà mangiare all’aperto saranno sicuramente i più gettonati causa Covid. E poi potremo venire da voi anche con i nostri amici a quattro zampe… Auguri e buona riapertura!

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here