Home Notizie Unione: Cerete, Fino del Monte, Onore e Songavazzo proseguono

Unione: Cerete, Fino del Monte, Onore e Songavazzo proseguono

Unione dei Comuni della Presolana conferenza stampa dopo la Rovettexit

Rovetta esce dall’Unione dei Comuni della Presolana, ma l’ente sovra comunale non vacilla: i quattro Comuni rimanenti continuano a credere nella gestione del territorio con la strada imboccata vent’anni fa (la data dell’atto costitutivo: 29/09/2000).

Ieri sera il consiglio comunale di Rovetta ha approvato il recesso dall’Unione. Oggi pomeriggio i sindaci di Cerete, Fino del Monte, Onore e Songavazzo hanno incontrato stampa e dipendenti per comunicare le decisioni prese nel frattempo.

Cinzia Locatelli
Cinzia Locatelli, presidente dell’Unione dei Comuni della Presolana e sindaca di Cerete
“L’Unione in 20 anni ha creato sinergie, non ha solo erogato servizi: si va avanti senza dubbi”

I comuni di montagna con meno di 3.000 abitanti non possono sottrarsi dalla gestione associata dei servizi. Per gli amministratori che restano nell’Ente ai piedi della regina delle Orobie l’attuale formula non è in discussione: si continua con l’Unione. «Lo abbiamo detto fin dall’inizio – ha affermato la presidente dell’Unione Cinzia Locatelli -: andiamo avanti. Abbiamo fatto valutazioni puntuali, anche con l’aiuto di professionisti in quanto oltre alla nostra decisione volevamo essere certi che questo strumento fosse quello giusto. Anche le consulenze hanno sostenuto la nostra volontà».

«La nostra Unione ha vent’anni di storia – continua Locatelli – e non ha solo erogato servizi, ha fatto in modo che il territorio diventasse sinergico, che collaborasse e che crescesse insieme in modo uniforme. Questo, secondo noi, è un aspetto da non dimenticare. Non sorvoliamo inoltre sulle dimensioni dei nostri Comuni: sarebbe impossibile continuare a erogare servizi di buon livello senza il lavoro di squadra. Inoltre vanno considerati anche i benefici economici: l’Unione è uno strumento che dà diritto a contributi da Regione Lombardia, indispensabili per la gestione dei servizi».

«Il rapporto con Rovetta continua – conclude Locatelli -: è una separazione consensuale. Rovetta ha espresso la volontà di continuare a gestire in forma associata i servizi con noi: ulteriore riprova della qualità del lavoro svolto».

Michele Schiavi
Il sindaco di Onore Michele Schiavi
“Con lo spostamento di sede e uffici si attivano risparmi”

Con l’uscita di Rovetta dall’Unione dei Comuni della Presolana la sede e gli uffici dovranno traslocare. «Con questa riorganizzazione e rilancio dell’Unione dei Comuni della Presolana – dichiara il sindaco di Onore Michele Schiavi – sposteremo alcune delle sedi dei servizi convenzionati dall’Unione. Questo attiverà un risparmio di 20.000 euro, corrispondente al costo dell’attuale sede dell’Unione a Rovetta. Presso il Comune di Fino del Monte ci saranno la Ragioneria e Affari Generali e la sede dell’Unione. A Cerete i Servizi Sociali, che continueranno a incontrare i cittadini negli sportelli dei Comuni nell’orario di ricevimento (compresa Rovetta con cui si continua in convenzione). Ufficio Tecnico, Gestione del Territorio e Opere Pubbliche avranno sede presso il municipio di Onore. La rassicurazione che ci sentiamo di fare è che comunque il rapporto dei cittadini con l’Unione non cambierà: i servizi rimarranno quelli, i dipendenti rimarranno quelli. Semplicemente: le sedi degli uffici avranno un’ottimizzazione».

Il sindaco di Fino del Monte Giulio Scandella
“In arrivo nuovi dipendenti, compreso il comandante della polizia locale”

Si sbloccano anche alcune situazioni legate agli spazi di assunzione del personale. «Il Comune di Onore – afferma il sindaco di Fino del Monte Giulio Scandella – è in dirittura d’arrivo con l’assunzione di una nuova figura per l’Ufficio Tecnico (Edilizia Privata). Un bando in mobilità si concluderà nei primi giorni di ottobre. Il settore Edilizia Privata e Lavori Pubblici è il settore che il Comune di Rovetta ha manifestato l’intenzione di non continuare a gestire in convenzione. Con la riorganizzazione di questo ufficio, oltre ai due tecnici che sono attualmente in forza (uno all’Unione, uno a Cerete), avremo una terza persona».

Qui sotto il video con le interviste a Giulio Scandella e Giuliano Covelli

La polizia locale attende rinforzi. «Per quanto riguarda gli agenti – prosegue Scandella -, è notizia di oggi che un comandante in una graduatoria in un altro Comune (in provincia di Mantova) ha accettato di venire da noi. Ricordo che la polizia locale continuerà ad avere sede presso il Comune di Rovetta: il servizio sarà in convenzione tra l’Unione e il Comune di Rovetta».

Il sindaco di Songavazzo Giuliano Covelli
Il sindaco di Songavazzo Giuliano Covelli
“Per i Comuni è un momento anche di rinnovo delle risorse umane”

«Con il pensionamento di alcuni dipendenti – afferma Giuliano Covelli -, attraverso  concorsi pubblici o il passaggio da un’altra amministrazione, ci saranno arrivi in tutti e quattro i Comuni. Un ringiovanimento che offre nuove prospettive anche in relazione alle moderne sfide amministrative e burocratiche. Parliamo di occasioni di non poco conto per i nostri paesi».

Unione dei Comuni della Presolana conferenza stampa

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here