Home Notizie Villa d’Ogna, il consigliere Scandella chiede un sopralluogo

Villa d’Ogna, il consigliere Scandella chiede un sopralluogo

“Chiediamo con urgenza il sopralluogo dell’Ufficio territoriale regionale a Villa d’Ogna, dove, a causa delle forti piogge dei giorni scorsi, è tornata la paura di una nuova esondazione del Serio che tre settimane fa ha causato danni gravissimi a tutto il territorio e ad una grossa realtà produttiva”.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella che, raccogliendo il grido d’allarme del sindaco del comune dell’Alta Val Seriana, ha scritto oggi una lettera all’assessore regionale al Territorio e Protezione Civile Pietro Foroni.

“Dopo il terribile nubifragio del 3 ottobre scorso non è ancora stata effettuata una verifica da parte degli uffici di Regione Lombardia – fa sapere Scandella – nonostante Villa d’Ogna risulti il comune maggiormente colpito, con una stima di circa 6 milioni e 300mila euro di danni, e l’amministrazione abbia sollecitato più volte l’intervento. È necessario che la Regione intervenga al più presto e che permetta la realizzazione di tutte quelle opere indispensabili per mettere in sicurezza abitanti e lavoratori di un territorio molto fragile che è da considerarsi a rischio. Prima che sia troppo tardi, prima che le continue esondazioni del fiume costringano le aziende a chiudere e i cittadini ad andarsene dai territori più periferici. Un doppio disastro che si aggiungerebbe agli ultimi anni di impoverimento e spopolamento”.

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here