Home Notizie “Attentato alla Lombardia, vogliono mettere in ginocchio la Regione per affossare autonomia”

“Attentato alla Lombardia, vogliono mettere in ginocchio la Regione per affossare autonomia”

“Se qualcuno crede che non ci siamo accorti di cosa stia capitando si sbaglia di grosso; siamo di fronte a un vero e proprio attentato ai danni della Lombardia, nel tentativo vergognoso di affossare il processo di autonomia”. Così Roberto Anelli a nome del Gruppo Lega Salvini Premier del Pirellone, commenta la decisione di classificare la Lombardia come Zona Rossa.

“Dietro a questa decisione – precisa il capogruppo del Carroccio – si cela l’intenzione di distruggere economicamente la nostra Regione, un’operazione subdola e spietata, fatta sulla pelle dei lombardi, con il solo scopo di impadronirsi della Lombardia e di affossare definitivamente il processo di autonomia, richiesto a gran voce dai nostri cittadini. Non crediamo sia un caso che le zone rosse decise da Conte e compagnia coincidano con buona parte delle Regioni di centrodestra, mentre si è deliberatamente escluso altre realtà, dove fino a ieri c’erano code di ambulanze fuori dagli ospedali. Se quelli del Governo e le forze che lo sostengono pensano che cadremo nella trappola stanno commettendo un grossolano errore di valutazione e sottovalutano i lombardi, che non si lasceranno abbindolare da questa subdola operazione. La Lega porterà avanti la battaglia autonomista con il doppio della determinazione e terremo bene a mente come il Governo ha trattato la Lombardia nel momento più duro e qualcuno – chiosa Anelli – ne dovrà rispondere”.

12 COMMENTI

  1. Mi associo, fate qualcosa al Pirellone invece di lamentarvi, le elezioni sono più avanti… Della vostra autonomia gestita come fate c’è da vergognarsi…

  2. Anelli vai a casa, e portati anche il tuo presidente, oramai ho capito che siete solo capaci di dire il contrario di quello che dice il governo..se dice blu voi dite rosso se dice rosso voi dite blu, ma di proposte concrete neanche l’ombra.

  3. Fate pure i risentiti? Se siete capaci e siete sicuri di quello che dite, sistemate la sanità lombarda! Vaccini antinfluenzale? Altro flop di Fontana!

  4. Loro seguono le orme del loro capitano/one: sono in perenne campagna elettorale! Solo quello san fare, e neanche molto bene.

  5. siete voi l’attentato, spero solo che le valli si ricordino come avete gestito questa pandemia quando sarà il momento di non rivotarvi!

  6. Mah carissimo Anello, attentato attentato boh…🤔😏
    Ma se fino all’altro ieri avete recitato la ciaculatoria che la Lombardia mantiene/traina tutta l’Italia isole comprese, chi sarebbe quell’attentatore pazzo suicida a dir poco, che vuole affossarla?!🙄🥱
    Poi, lasciate perdere il termine autonomia, con questo maledetto Covid l’abbiamo provato sulla nostra pelle, che tipo di “autonomi” siete.😌😔

  7. Gentile Sig.Anelli, sia gentile e dimostri che non è in quel posto solo per dar fiato alle trombe, ma per fare qualcosa di decente, serio e costruttivo.
    Anche solo per rispetto a chi l’ha votata, riponendo in lei speranze e fiducia, che a questo punto pare un po mal riposta, per cui diventa difficile anche sostenervi di fronte a dei pessimi ragionamenti, come quelli che state facendo. Grazie, Saluti.

  8. Accuse banali di una giunta regionale allo sbando, messa all’angolo dall’ennesima inchiesta per rapporti con loschi individui (Report docet) e senza competenze e contenuti. Più semplice gridare al complotto: la verità è che da vent’anni gestite male la regione, riducendo la sanità pubblica (reparti maternità spariti ad esempio) e ignorando le reali necessità dei territori periferici (lavoro, collegamenti e servizi). Non sono gli altri a sottovalutarvi, siete voi a sopravvalutarvi.

  9. Che bello quando si poteva scrivere qui un commento a sti fatti.
    Poi un giorno calò la nebbia ed il buio totale, e resto solo fessbook…

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here