Home Notizie Aumento dei contagi a Cene, i chiarimenti del sindaco

Aumento dei contagi a Cene, i chiarimenti del sindaco

Ha destato allarme e preoccupazione la notizia dell’aumento dei contagi da coronavirus a Cene. Questa mattina sul display informativo posto nella piazza del municipio è apparsa la scritta «Attenzione. A Cene focolaio attivo Covid 19» (poi modificata in “A Cene vari casi attivi Covid 19”). Avviso replicato anche sulla pagina Facebook del Comune.

In serata, sempre su Facebook, è apparso un post in cui il sindaco Edilio Moreni ha precisato alcuni aspetti. «Per tranquillizzare e chiarire la situazione: in paese nel giro di pochi giorni si è passati da zero contagi a poco meno di una decina – si legge nel post -. Questo fatto, confermato da medici, ha suggerito di richedere alla cittadinanza la massima allerta, visto anche l’allentamento dell’attenzione rilevato negli ultimi tempi nonostante il cambio di colore ad arancione rinforzato».

Il sindaco spiega anche l’utilizzo del termine “focolaio”, che ha destato un certo allarme. «Focolaio significa “centro di diffusione”. Non ha nulla a che vedere con il numero dei contagi, ma ben evidenzia, nell’accezione che attualmente si dà al termine, lo stato in cui si trova il nostro paese».

Elezioni a Cene candidato Lega
Edilio Moreni, sindaco di Cene

Infine, l’appello a mantenere alta l’attenzione e a rispettare in modo scrupoloso le regole. «Mi preme ricordare che vige la limitazione allo spostamento delle persone ai casi di comprovata necessità – sottolinea Moreni -. Nella funzione di sindaco che oggi ricopro in qualità di responsabile della municipalità ho ritenuto doveroso rendere nota la situazione senza troppi giri di parole e mi sento di ribadire l’invito alla massima prudenza».