Home Notizie Moscato di Scanzo Trail, una sesta edizione da incorniciare

Moscato di Scanzo Trail, una sesta edizione da incorniciare

Una splendida giornata di fine estate ha fatto da contorno alla sesta edizione del Moscato di Scanzo Trail, su percorso di 20km con circa 900m di dislivello positivo tra i sentieri e le vigne di Scanzorosciate (BG), sede della più piccola DOCG d’Italia produttrice del prelibato Moscato di Scanzo.

Oltre 360 atleti iscritti, pettorali sold-out e un clima di festa che lascia ben sperare per il futuro delle grandi manifestazioni podistiche dopo un anno e mezzo travagliato per tutto il movimento.

La gara ha preso simbolicamente il via con la partenza dell’apripista Luca Carrara: il campione del Team Salomon, residente a Scanzorosciate e appena rientrato dall’ennesima grande prestazione alla Skymarathon Via delle Giulie, ha aperto il percorso di gara appena prima dello start ufficiale. La cronaca racconta di un percorso estremamente veloce, con salite e discese molto tecniche che non hanno lasciato un secondo di fiato agli atleti, che in oltre 330 sono riusciti a varcare la linea del traguardo.

La gara maschile ha avuto dall’inizio alla fine un dominatore incontrastato: Fabio Ruga. Il fuoriclasse del Team Recastello Radici Group, recentemente laureatosi anche campione italiano master, ha fatto il vuoto dietro di sé dando l’impressione di trovarsi perfettamente a suo agio sull’impegnativo percorso di gara tanto da portarlo a termine nello stratosferico crono di 1h 28’ 59”. Alle sue spalle l’accoppiata del team Autocogliati costituita da Marco Zanga e Luca Arrigoni, seguiti a poca distanza da Paolo Poli. Completano la top ten di giornata Emanuele Manzi, Andrea Gambardella, Nicolò Zanchi, Luca Assolari, Fabio Agazzi e Diego Sertorio.

Fuochi d’artificio anche nella gara femminile, dove il trio di testa ha staccato di quasi 10 minuti le dirette inseguitrici. Alla fine a spuntarla, come da pronostico, è stata Vivien Bonzi del Team Gaaren #BeAHero, con il fantastico crono di 1h 52’02”. Alle sue spalle a poca distanza Martina Tognin dei DKRunners e Chiara Galli del Team Gaaren #BeAHero. A seguire Eleonora Scandella, Chiara Giudici, Arianna Mariani, Valentina Pirovano, Vasilica Nastrut, Irene Mantica e Claudia Santinelli completano la top ten di categoria.

A fine gara momento istituzionale con il discorso del Sindaco di Scanzorosciate Davide Casati, che ha ringraziato l’organizzazione ed i volontari che hanno accompagnato gli atleti nel villaggio gara e lungo tutto il percorso. Ai ringraziamenti si è accodato anche il presidente del Gruppo Alpinistico Presolana Fernando Bellotti, che ha ricordato anche il grande supporto degli sponsor, a cominciare dal main sponsor Tenaris Dalmine e dallo sponsor tecnico Kappaemme Sport; menzione anche per i premi per i vincitori messi a disposizione da Dolci e Delizie e per Ortofrutta Ravellini e Supermercato U2 che hanno rifocillato gli atleti ai ristori e dopo l’arrivo.

Un’edizione quindi che conferma ancora una volta il legame indissolubile tra questa manifestazione e il territorio che la ospita. Per il prossimo anno l’organizzazione promette altre grandi novità.