Home Notizie Il Vescovo apre a Ponte Nossa il pellegrinaggio pastorale

Il Vescovo apre a Ponte Nossa il pellegrinaggio pastorale

Il Vescovo di Bergamo Monsignor Francesco Beschi a Ponte Nossa davanti all'affresco della "Madonna delle lacrime"
Monsignor Francesco Beschi a Ponte Nossa davanti all’affresco della “Madonna delle lacrime”

Aperto questa mattina a Ponte Nossa il pellegrinaggio pastorale del Vescovo di Bergamo Francesco Beschi.

Dal 7 al 9 gennaio monsignor Beschi incontrerà le comunità di Ponte Nossa, Ponte Selva e Premolo. Questa mattina presso il santuario della Madonna delle Lacrime un momento di preghiera con i rappresentanti e i sacerdoti delle parrocchie del territorio.

«Desidero in questo mio pellegrinaggio-visita a ogni comunità parrocchiale – ha detto monsignor Beschi – riconoscere, ringraziare e valorizzare agli occhi delle comunità il servizio dei sacerdoti, con la consapevolezza che il loro numero sta diminuendo e non tutte le parrocchie possono avere la residenza del loro parroco. Questo è certamente un motivo di sofferenza. Alla luce del Vangelo tuttavia non vogliamo farci mortificare dalla sofferenza. Anzi è da questa che ritroviamo le energie migliori che scaturiscono dalla fede, innanzitutto pregando, perché la fede ci conceda sacerdoti e perché possa crescere la consapevolezza che ogni battezzato contribuisce alla vita della comunità. Vorrei anche invitare e incoraggiare a percorrere questa via: in cui ciascun battezzato si senta consapevole di quanto il suo contributo sia necessario alla vita complessiva della Comunità, soprattutto una comunità che vuole assumere i tratti della fraternità, accoglienza e apertura».

La vicinanza ai territori

Monsignor Francesco Beschi è da sempre attento ai territori, il suo è un cammino nelle parrocchie e tra le comunità che non si è mai interrotto. Anche con la pandemia si è cercato di accorciare le distanze.

«Avverto la vicinanza – prosegue Beschi – come una necessità, un segno di fedeltà al Vangelo. Devo anche dire che avverto sempre l’insufficienza di questa vicinanza. Ci sono però tante persone che la rappresentano, appunto i sacerdoti, ma anche tanti cristiani che si fanno vicini ad altri, soprattutto nel momento del bisogno. In questi anni della pandemia abbiamo visto come questa vicinanza si contrapponga al necessario distanziamento. Non deve tuttavia diventare distanza di cuori e nei confronti delle persone che avvertono la loro fragilità. Nello stesso tempo devo dire che questa vicinanza all’alta Valle mi è particolarmente consona. L’amore per la montagna e per le persone che abitano le terre alte mi ha accompagnato tutta la mia vita e non è difficile ritrovarmi in queste comunità e parrocchie che hanno sempre come sfondo e come terra le montagne».

Un servizio verrà trasmesso questa sera (6 gennaio) all’interno del telegiornale di Antenna 2 in onda alle ore 19.20 sul canale 88 del digitale terrestre. Seguici anche in streaming su www.antenna2.it.

Programma pellegrinaggio pastorale monsignor Francesco Beschi (Ponte Nossa, Ponte Selva e Premolo)
Programma pellegrinaggio pastorale 2021 monsignor Francesco Beschi (Ponte Nossa, Ponte Selva e Premolo)
Foto di gruppo: con alcuni sacerdoti del territorio con il Vescovo Beschi