Home Notizie A scuola in bus, a Villa d’Ogna 700 metri “costano” 85 euro

A scuola in bus, a Villa d’Ogna 700 metri “costano” 85 euro

Fermata Bus Ogna
La fermata dell'autobus a Ogna, sulla strada per Nasolino

Tra una fermata e l’altra ci sono circa 700 metri. Ma sono 700 metri che a fine anno costano 85 euro. Tanto devono pagare in più i ragazzi che prendono il pullman a Ogna rispetto ai compagni che invece salgono a Villa. La destinazione è la stessa per tutti, Clusone. Identico anche il comune di partenza. Ma l’abbonamento ha un importo differente.

Succede da qualche anno. E dopo averne parlato con i genitori, la prima cittadina di Villa d’Ogna Angela Bellini ha deciso di scrivere all’assessore regionale Alessandro Sorte e al consigliere provinciale delegato alla Mobilità Mauro Bonomelli per chiedere che «intervengano a sanare, in tempi brevi, questa anomalia di fatto ingiusta e discriminatoria».

«Le due fermate distano massimo 700 metri e la differenza ci sembra eccessiva – spiega Angela Bellini –. 85 euro, in un periodo in cui le famiglie fanno fatica, è una cifra che pesa parecchio. I ragazzi che partono da Villa pagano l’abbonamento annuale studenti 295 euro, quelli che invece salgono alla fermata che va verso Nasolino devono spendere 380 euro. I genitori ci hanno segnalato che a fronte di piccoli aumenti la differenza è sempre sostanziale. Allora abbiamo chiesto agli enti preposti di rivedere i costi di questa tratta». Ovviamente la richiesta è di uniformare gli abbonamenti al ribasso. Così che tutti paghino 295 euro.