Home Notizie Lizzola, primi lavori con i soldi per i migranti

Lizzola, primi lavori con i soldi per i migranti

Cinquecento euro per ogni migrante. È il “bonus accoglienza”, il contributo destinato ai Comuni italiani che ospitano richiedenti asilo. I fondi del Governo sono arrivati anche a Valbondione, uno dei paesi bergamaschi che ospitano più migranti.

I Comuni non hanno vincoli e possono spendere i soldi come più ritengono opportuno, a beneficio dei propri cittadini.  «A seguito della presenza dei migranti, dallo Stato sono arrivati 25 mila euro – spiega la prima cittadina Sonia Simoncelli -. L’amministrazione ha deciso di investirli a Lizzola. Tutti i fondi che arriveranno li utilizzeremo per interventi nella frazione».

Il Comune ha scelto di partire con la sistemazione dell’accesso al cimitero. «Il vialetto era dissestato in seguito al gelo invernale e allo sgombero neve – osserva la sindaca -. Condizioni che non permettevano più di raggiungere in sicurezza il cimitero». Il vialetto è stato dunque rifatto. I lavori si sono conclusi da pochi giorni.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here