Home Notizie Parata di ex nerazzurri per ricordare il dottor Polini

Parata di ex nerazzurri per ricordare il dottor Polini

Al centro Cristiano Doni con Beppe Rota

C’era un bel po’ di Atalanta di inizio anni Duemila, ieri a Costa Volpino. Tutti per Valter Polini, il medico della squadra che si spense improvvisamente in una fredda domenica di dicembre del 2002. Un infarto se lo portò via prima dell’incontro di campionato col Torino, nell’albergo piemontese dove i nerazzurri erano alloggiati.

A Valter Polini è dedicato il Club Amici dell’Atalanta “Alto Sebino”, che ieri sera ha festeggiato una sorta di rifondazione con una nuova sede (alla pizzeria Fox) e un nuovo logo. Per l’occasione il club ha chiamato a raccolta calciatori, allenatori, dirigenti, che hanno condiviso un tratto di strada nerazzurro con il dottor Polini, medico dell’Atalanta dal 1998 al 2002. Fondamentale, per contattare tutti, la collaborazione di Beppe Rota, cameraman e personaggio televisivo, oltre che cacciatore di vip e collezionista di maglie da calcio.

Un momento della serata

Ieri sera sono quindi arrivati, in ordine sparso, Massimo Taibi, Fausto Rossini, Alex Pinardi, Luciano Zauri, Cristiano Doni, Vinicio Espinal, Lino Mutti, Giancarlo Finardi, Nello Malizia, Lele Messina, Carlo Valenti. C’era anche Marino Lazzarini, presidente del Centro di coordinamento del Club Amici dell’Atalanta. A far gli onori di casa per il Comune di Costa Volpino, la vicesindaco Maria Grazia Capitanio.

Il taglio del nastro

La tessera numero 1 del club “Alto Sebino”, presieduto da Giancarlo Vispa, è andata a Emi Sorlini, moglie del dottor Polini. «Son sicuro che lui è contento di quello che abbiamo fatto. Ci abbiamo messo l’anima – ha detto -. La cosa che mi ha fatto più piacere è sentire i giocatori che lo hanno conosciuto dire: vengo volentieri. C’è gente che si è fatta un sacco di chilometri per essere qui questa sera».

Il servizio di Antenna2:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here