Home Notizie Pisogne, avanti con la ciclopedonale

Pisogne, avanti con la ciclopedonale

Non è la passerella che ha reso famoso il lago d’Iseo nel mondo, ma in questi giorni a Pisogne si sta completando la posa di un tratto di pista ciclo pedonale “sospeso” sopra le acque del Sebino.

«Questo è un ulteriore tassello di una politica di rilancio del turismo attraverso la mobilità dolce e sostenibile – spiega il primo cittadino Diego Invernici -. Vediamo spesso quanto il nostro territorio sia attrattivo nei confronti di turisti del Nord Europa, visitatori che scelgono la loro destinazione anche attraverso la possibilità di potersi spostare impiegando le biciclette. Questo intervento è nell’ottica di un collegamento della pista ciclabile della Valle Camonica con quella della Franciacorta. Il tratto in questione, lungo 240 metri, ha un costo di circa 770.000 euro. Pensiamo di aprire la ciclabile dopo Pasqua».

Diego Invernici

È di questi giorni invece la notizia per cui gli amministratori si siano tagliati gli emolumenti. «Con una delibera di giunta a febbraio – afferma il Sindaco -, una volta venuti a conoscenza di un ulteriore taglio di trasferimenti statali, un taglio di circa 40.000 euro, che avrebbe comportato una riduzione dei fondi a disposizione per l’istruzione e per gli asili, visto che stiamo chiedendo in questa fase storica sacrifici a tutti i cittadini, ci è sembrato opportuno ridurre completamente l’indennità di carica. Ricordo che la nostra giunta già nel 2014 aveva ridotto al 30% l’indennità. Questi soldi risparmiati li abbiamo destinati agli asili per abbattere le rette. Oggi questo nostro sacrificio, non siamo eroi, abbiamo fatto questa cosa così come farebbe un buon padre di famiglia, permette la riduzione delle rette degli asili e destina quindi risorse sul capitolo dell’istruzione».

Un servizio verrà trasmesso questa sera all’interno del telegiornale di Antenna2, in onda alle ore 19.20 sul canale 88 del digitale terrestre.

La posa degli ultimi metri della passerella

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here