Home Gente che lavora Serate con degustazioni al Lupolo

Serate con degustazioni al Lupolo

Sponsorizzata

Venerdì 30 novembre «Lupolo» sarà protagonista di una serata molto importante. Tema dell’iniziativa la carne e la sua filiera, introdotta e spiegata attraverso l’esperienza e la professionalità acquisita negli anni dalla macelleria «Giudici» di Clusone.

«Spiegheremo come è stata creata la carne – spiega Battista Giudici della macelleria -, da dove arriva, l’alimentazione dell’animale e molto altro, anche attraverso la proiezione di un video. Ci focalizzeremo inoltre su aspetti importanti, come la pulizia dell’ambiente nel quale viene allevato l’animale, e l’alimentazione dello stesso, fondamentale affinché una carne possa essere considerata buona». Un viaggio che consentirà di addentrarsi nel mondo della carne, scoprire affascinanti segreti, ed avere le idee chiare rispetto a ciò del quale ci nutriamo.

Una coscia di fassona piemontese verrà tagliata al momento dal macellaio, e vi sarà la possibilità di degustarla. Il menù della cena prevede infatti una tartare di manzo al coltello, il «300», hamburger con ben 300 gr di carne, un gustoso birramisù, ed il tutto sarà accompagnato dalla media “La Bacio”, la ambrata chiara del birrificio artigianale «Via Priula». Il menù completo sarà disponibile a soli 19 euro!

«Lupolo» ospiterà anche due importanti appuntamenti legati al mondo della birra. Il primo appuntamento è previsto per giovedì 22 novembre, dove il protagonista sarà il birrificio artigianale «Valcavallina». «Asta», il birrificio artigianale dell’Alta Valle Seriana, sarà invece presente durante la serata di giovedì 6 dicembre. I due incontri si terranno a partire dalle 19.

Momenti voluti dal team di «Lupolo» per raccontare le storie dei propri fornitori, dare loro spazio, ed instaurare forme interessanti di collaborazione.

I posti sono limitati, e per prendere parte alle iniziative è necessario prenotare telefonando al numero 0346.21629. Restate aggiornati con le novità seguendo la pagina Facebook Lupolo.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here