Home Notizie Maltempo, albero sradicato a Clusone

Maltempo, albero sradicato a Clusone

L'albero caduto a Clusone

Ogni ondata di maltempo ormai lascia dietro di sé una lunga scia di danni. È stato così anche ieri sera con i temporali che hanno colpito le province di Bergamo e Brescia. Pioggia, grandine e vento forte hanno causato allagamenti e frane, fatto cadere alberi e scoperchiato tetti. 

In Bergamasca i vigili del fuoco hanno effettuato una cinquantina di interventi. I problemi hanno riguardato soprattutto la città e l’hinterland. A Torre Boldone è stato di nuovo colpito il condominio di via Dante Alighieri scoperchiato venerdì sera dalla forza del vento. Ieri sera è volata via anche la copertura provvisoria: tre famiglie hanno dovuto lasciare la loro casa. 

Non si segnalano particolari problemi in Val Seriana. A parte un albero sradicato a Clusone, nella zona dell’ex Olcese. L’albero si trovava nella piccola area all’ingresso dell’insediamento industriale. Fortunatamente nessuno si è fatto male e nemmeno la fontana da poco riattivata ha subito danni.

Più pesante il bilancio in Val Camonica. Una colata di fango e detriti si è staccata dall’alveo del torrente Ble e ha investito la zona a valle tra Ono San Pietro e Cerveno. Spazzato via il ponte della pista ciclabile e, più in basso, quello che collega la strada ad alcune case agricole. La frana è finita su un prato e travolto un recinto, dove si trovavano due cavalli. Uno sbarramento si è formato alla confluenza del fiume Oglio. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Nessuno è rimasto coinvolto e anche i cavalli sono stati recuperati. 

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here