Home Notizie Una partecipazione inaspettata al corteo “Valgandino respira”

Una partecipazione inaspettata al corteo “Valgandino respira”

Un’adesione che ha sorpreso gli stessi organizzatori. Hanno partecipato in tanti, oggi pomeriggio, al corteo “Diamo respiro alla valle”, organizzato dal comitato “Valgandino respira” per chiedere più attenzione all’ambiente, alla qualità dell’aria soprattutto. Una manifestazione pacifica, da Gandino a Leffe, con tante famiglie, ma anche giovani e anziani.

«Qui comincia qualcosa di nuovo – ha detto a fine corteo Luca Tironi, portavoce del Comitato -. Noi questo lo sentiamo, lo avvertiamo. Chi non l’avesse ancora compreso, lo aiuteremo con serenità a capirlo. Questa è la nuova strada per un rilancio globale della valle. Crediamo che l’ambiente sia uno degli asset importanti per il rilancio. Non il solo. Ma attraverso quello potremo davvero fare qualcosa. Dovremo dare a questa valle una visione».

Il Comitato, in effetti, ha avuto la risposta che aspettava. Dopo i like sui social, anche una partecipazione concreta, visibile, lungo le strade della valle. «Siamo andati oltre le nostre più rosee aspettative: quasi mille persone intervenute – il commento di Tironi a margine del corteo -. Siamo davvero molto contenti, ripaga anni di sforzi. Ma questo è solo l’inizio».

In programma, adesso, ci sono incontri nei paesi. «Faremo delle riunioni itineranti. Abbiamo cominciato al Circolo Fratellanza di Casnigo, che ringrazio. Ma andremo dove ci inviteranno per far conoscere la situazione». Tironi, a nome del Comitato, accoglie anche l’invito dei sindaci al prossimo tavolo di lavoro che si svolgerà il 10 ottobre presso il Comune di Leffe.

A dar forza all’iniziativa probabilmente ha contribuito anche l’azione del movimento Fridays for future. In corteo, oggi, si potevano leggere slogan già visti alle manifestazioni degli studenti. Sugli striscioni scritte come “Ne abbiamo pieni i polmoni”, “Non mandiamo in fumo il nostro pianeta”, “Non è ancora troppo tardi per cambiare le cose”.

Qui il video con alcune voci raccolte lungo il corteo: 

3 COMMENTI

  1. BELLISSIME IMMAGINI ed inaspettate, la gente ha finalmente capito che bisogna partecipare scendere in strada farsi sentire e vedere, é finalmente ora di dire basta. E chi non recepira questi messaggi vuol dire che nulla a capito.

  2. Bene. o like come volete….. allora sta finendo il tempo un cui qualche bepensante industriale diceva a chi protestava per i vapori, fumi, rumori ecc……che creavano problemi a chi abitava da prima degli stabilimenti nelle vicinanze degli stessi…. SE VOLETE MANGIARE POLENTA DOVETE PURE RESPIRARE UN PO DI M….A—–

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here