Home Notizie Valle Seriana, ancora code e rallentamenti

Valle Seriana, ancora code e rallentamenti

Dopo le code di ieri i pendolari della Valle Seriana anche questa mattina si sono trovati a giocare con freno e frizione in auto nella lenta discesa verso il fondovalle.

Intorno alle 7 di oggi (martedì) si sono allungate code dalle curve delle selva fino a Ponte Nossa e di nuovo nella zona del rettilineo di Casnigo. Nei pressi dell’insediamento produttivo dell’Itema intorno alle 6 si è verificato l’investimento di un ungulato.

Ieri i rallentamenti sono stati causati dal distacco di pesanti massi che ha interessato la provinciale.

5 COMMENTI

  1. Ci chiudono gli asili, chiudono le scuole, le banche, le poste, i punti nascita di Piario, medici condotti presenti solo per qualche giorno della settimana, trasporti di trasporto pubblico da far paura ….e abbiamo strade mal ridotte e totalmente inadeguate alle necessità di oggi. E pensare che le tasse le paghiamo anche noi esattamente come chi può usufruire di tutti questi servizi. C’è per poco da dire quando si parla di spopolamento dei paesi di montagna….

  2. ormai è diventato un problema esistenziale che riduce la qualità della vita, ovviamente la politica e le idee latitano. BASTA UN PICCOLO INCIDENTE, UN CERVO O UN CINGHIALE INSIEME A QUALCHE SASSO.. per bloccare tutto. Gli automobilisti in cerca di percorsi alternativi adesso incappano…. transito riservato ai residenti, certo inquinano,. ognuno si fa gli affari suoi.. il più becero egoismo che dilaga.. eppoi gli studenti, bisogna accompagnarli in macchina sennò pigliano il raffreddorino, ma poi il servizio di pubblico trasporto e un coordinamento sugli orari del tutto inesistente, solo ad uso del gestore. LA VIGILANZA ASSENTE .. PRESENTE SOLO X MULTE

  3. Allora che fare… la Comunità Montana, LA PROVINCIA – bisogna sedersi.. i tavoli ci sono già e non è necessario aprirne di nuovi, gli amministratori riprendano in mano le situazioni, i funzionari pensano solo ai timbri, lavorare con i gestori dei trasporti pubblici, le scuole.. cercare anche di individuare dove con qualche accorgimento, la regolazione della durata dei semafori, la presenza del VIGILE CHE CON LA PALETTA ANDANDO ANCHE UN PO’ ALL’ANTICA VELOCIZZI IL TRAFFICO .. LE ROTONDE UTILI… ma non miracolose. VEDI IL TAPPO IN VIA DELLE VALLI … da GORLE LISCIO COME L’OLIO DALLA VALLE SERIANA CODE FINO AD ALZANO i cittadini elettori apprezzerebbero!

  4. Avete ragione di essere esasperati.
    Per chi va al lavoro e’ un calvario tutti i giorni.
    Manca solo che chiudano l ospedale di Piario, come ventilato in Regione Lombardia,che arriveremo morti negli ospedali di bergamo e seriate
    Ci sono poi i sindaci che mandano i loro vigili a fare cassa sulla strada provinciale e con i soldi delle multe ,riparano le loro strade. come gia’ detto i soldi delle multe sulla provinciale dovrebbero essere spesi su quella viabilità. .
    Cosa possiamo fare per avere la certezza che il cavalcavia al rondo’ di Bergamo sia progettato e costruito in tempi brevi?
    Cosa fanno i partiti che vengono a raccogliere voti in Valle Seriana?

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here