Home Notizie Matteo Salvini alla Berghem Frecc di Albino

Matteo Salvini alla Berghem Frecc di Albino

“Capitano, Bergamo è con te”: è lo striscione sopra il palco della Berghem Frecc di Albino con cui è stato accolto ieri sera il segretario federale della Lega Matteo Salvini. In un palazzetto dello sport stracolmo di persone, Salvini è intervenuto circondato dai parlamentari e ed europarlamentari bergamaschi del Carroccio. 

«Non dobbiamo avere l’ambizione di andare al governo – ha detto Salvini -, ma dobbiamo avere l’ambizione di cambiare la storia di questo Paese e garantire ai nostri figli un futuro di libertà: qualcosa di più grande dell’andare al Governo, è più impegnativo, ma dipende da voi. Secondo me ce la facciamo: perché io così tanta gente in questo palazzetto non l’avevo mai vista».

«Io da milanese ho anche il mio sassolino da togliermi dalla scarpa, stiamo vincendo in mezza italia e prima di ritirarmi voglio dare un sindaco della Lega anche a Milano. 2021 Milano e Roma».

«Io vi chiedo di essere protagonisti di questo cammino, non spettatori. Da questa sera vorrei che voi aveste questa consapevolezza, già il fatto di essere qui è fondamentale, ma nella vita si può essere o protagonista o spettatore. Io vi chiedo di essere nel vostro vissuto quotidiano protagonisti. Non significa fare comizi tutti i giorni, ma significa seminare libertà, energia e grinta anche domani in ufficio, a scuola, in parrocchia, in fabbrica, in oratorio, nelle associazioni, in Comune. Protagonisti! Qui non ci deve essere gente che si fa scivolare la vita addosso, che si rassegna. Riprendiamoci in mano il nostro futuro! I nostri figli lo meritano, i nostri nipoti lo meritano».

Un servizio verrà trasmesso questa sera (lunedì 30 dicembre) all’interno del telegiornale di Antenna2 alle ore 19.20 sul canale 88 del digitale terrestre.

1 COMMENTO

  1. Ma sbaglio o non è il Palazzetto di Albino ma la palestra del Centro Sportivo Rio Re?
    Se così fosse non ci vuole molto a riempirla…

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here