Home Notizie Ardesio, Gabriele Delbono nuovo presidente della Pro loco

Ardesio, Gabriele Delbono nuovo presidente della Pro loco

Il nuovo direttivo della Pro loco di Ardesio

Una delle Pro loco più ammirate, nominate, elogiate, della Bergamasca volta pagina. Ad Ardesio Simone Bonetti ha lasciato le redini che teneva in mano da 12 anni. Il testimone passa a un nuovo presidente e a un nuovo gruppo.

A guidare la Pro loco per i prossimi tre anni sarà Gabriele Delbono, 23 anni, tecnico informatico in un’azienda di Grassobbio (è figlio di Antonio Delbono, ex sindaco del paese, ora assessore, anche lui presidente della Pro loco negli anni Novanta). Sarà affiancato da un direttivo quasi completamente rinnovato: del precedente restano solo in quattro. Oltretutto, un gruppo molto giovane, dove i componenti hanno dai 18 ai 26 anni. Vicepresidente sarà Giulia Bergamini, segretario Luca Bergamini. 

Il passaggio di consegne è avvenuto ieri sera (lunedì 17 febbraio) durante l’assemblea della Pro loco, convocata nella sala consiliare del municipio. L’incontro è stato aperto dal sindaco Yvan Caccia. Quindi, il segretario uscente Alessandro Maninetti ha presentato il bilancio dell’ultimo anno. La parola è poi passata a Simone Bonetti, che ha ripercorso i suoi 12 anni, ringraziando tutti coloro che gli hanno dato una mano e gli sono stati vicini. Ben 49 le persone che hanno fatto parte dei diversi direttivi nel corso dei suoi quattro mandati. In più, a dare supporto, tanti volontari.

Gabriele Delbono (a sinistra) e Simone Bonetti

Durante la seduta c’è stato anche un fuori programma. I bambini della scuola dell’infanzia del paese sono entrati in sala e hanno donato un disegno a ciascun componente del direttivo uscente. Complimenti per il lavoro svolto da Simone Bonetti e da chi lo ha affiancato sono poi arrivati da Pietro Zucchelli, organizzatore della Fiera delle capre, e dal sindaco Yvan Caccia.

Gabriele Delbono, oltre a presentare tutti i componenti del nuovo gruppo, ha anticipato anche il calendario degli eventi per i prossimi mesi. Due le novità: la “Camparata”, un aperitivo con street food e musica che si terrà il 30 maggio, e “Ardesio si blocca”, giornata dedicata all’arrampicata in programma il 19 settembre. Resteranno Ardesio DiVino, Scasada del Zenerù e Fiera delle Capre, eventi che saranno organizzati anche con il sostegno di due comitati ad hoc. La nuova Pro loco ha deciso invece di non organizzare, per ora, il festival degli artisti di strada “Come d’incanto” e la Piccola Montecarlo (esibizione di go kart).

«Cercheremo di dare il meglio di noi stessi per il paese. Non faremo paragoni con quello che è stato, guarderemo solo al futuro e al nostro lavoro», ha detto il nuovo presidente. «Ringrazio Gabriele per aver accettato la sfida di prendere le redini della Pro loco. Noi ci facciamo da parte, pronti però a dare aiuto se ci sarà richiesto, come fece anche la Pro loco prima di noi», ha aggiunto Simone Bonetti. 

Il servizio di Antenna2:

1 COMMENTO

  1. Una pro loco veramente giovane, come poche ce ne sono, auguri ragazzi tenete alto il nome di Ardesio come hanno sempre fatto i vostri predecessori. Buon lavoro!

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here