Home Notizie Coronavirus, da Ats supporto psicologico a oltre mille persone

Coronavirus, da Ats supporto psicologico a oltre mille persone

Non lo sappiamo ancora quali segni, quali cicatrici, lascerà il Coronavirus e tutto quello che si è portato dietro dentro tanti di noi. Sofferenza, paura, ansia, sono stati d’animo che hanno coinvolto migliaia di persone. Per questo prosegue e si amplia l’attività di supporto psicologico da parte di diverse realtà.

Il servizio attivato dall’Ats di Bergamo in collaborazione con Emdr Italia ha l’obiettivo di supportare la popolazione, gli operatori sanitari e la comunità nell’affrontare il pesante carico emotivo causato dall’emergenza, riducendo lo stress legato alla situazione, contenendo gli stati d’ansia che possono attivarsi e offrendo uno spazio di ascolto in cui portare le proprie angosce.

L’attività ha finora riguardato in prevalenza medici di base, farmacisti, e operatori sociosanitari, oltre che tutta la popolazione coinvolta direttamente Covid-19: persone positive, persone che sono state a contatto stretto con soggetti positivi, i loro familiari e i familiari delle persone decedute.

In circa un mese di attività il servizio ha avuto oltre 1.000 contatti ed ha gestito oltre 1.700 telefonate di supporto psicologico.

A questa attività si sta ora affiancando anche il supporto per gli operatori scolastici: psicologi, psicopedagogisti, counsellor, docenti che hanno attivato servizi di ascolto e sostegno emotivo nell’ambito delle attività a distanza realizzate dalle scuole. Il supporto prevede una formazione di base sulle tecniche basilari della psicologia dell’emergenza, che si terrà il prossimo 30 aprile alle 14, e la successiva supervisione in itinere agli stessi operatori da parte dell’Associazione Emdr. È possibile iscriversi inviando una mail all’indirizzo promozione.dips@ats-bg.it

Anche altre realtà hanno attivato servizi simili, ad esempio l’ambito dei servizi sociali della media e bassa Valle Seriana (a questo link il servizio trasmesso nel tg di Antenna2).

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here