Home Notizie «Insieme ce la faremo»: il video per dare speranza a Cene

«Insieme ce la faremo»: il video per dare speranza a Cene

«Forza Cene! Insieme ce la faremo». Un messaggio semplice, di speranza, in un momento difficile. È quello che il circolo culturale “Insieme per Cene” ha voluto affidare a un video pubblicato in questi giorni su YouTube.

Il paese, come tanti altri della Media Val Seriana, sta pagando un prezzo altissimo all’emergenza Coronavirus. Un paese, si sente dire nel video, «ora è dominato dal silenzio per il troppo dolore, per i troppi addii. Le strade sono deserte, la piazza è vuota, ma tornerà a riempirsi di bambini e della loro innocente allegria».

Il circolo culturale “Insieme per Cene” è attivo in paese da quasi sei anni. «Dalla sua nascita – spiegano i suoi componenti – ha proposto numerose iniziative per favorire il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei cittadini alla vita del paese e per far conoscere ed apprezzare le radici della comunità cenese e le bellezze del suo territorio. Ha organizzato, per esempio, serate a tema, feste in piazza, mostre e concorsi fotografici ed ha realizzato quattro pubblicazioni sulla storia e le tradizioni del paese».

«Nel periodo tanto difficile che tutti stiamo attraversando, carico di emozioni intense, vissute in solitudine, abbiamo pensato che fosse importante attivarci, utilizzando gli strumenti digitali a disposizione, per comunicare la nostra vicinanza alla comunità cenese alla quale siamo profondamente legati e per dare continuità alla nostra presenza nel paese».

Da qui l’idea del video «che, attraverso il richiamo ad alcuni luoghi simbolo del nostro territorio (la chiesa di San Zenone, la chiesa della Madonnina, la piazza, il ponte, il lavatoio, il fiume Serio…), vuole far arrivare a tutti i cenesi non solo un pensiero di vicinanza e condivisione, ma anche un messaggio di positività e speranza per il futuro, per un tempo, che ci auguriamo non lontano, nel quale potremo tornare a incontrarci e a vivere insieme la nostra bella e amata comunità».

Qui il video:

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here