Home Notizie Sapori d’arte: Val Seriana e Val di Scalve da scoprire con gusto

Sapori d’arte: Val Seriana e Val di Scalve da scoprire con gusto

La chiesa di San Giacomo a Gromo

Le perle della Val Seriana e della Val di Scalve da scoprire con gusto. Per la quinta volta, in ritardo a causa dell’emergenza Covid, torna “Sapori d’Arte”, rassegna artistico-gastronomica annuale promossa da “SerioArt” di Promoserio, in collaborazione con le Pro Loco e le Amministrazioni comunali.

«Si tratta di percorsi multisensoriali tra arte e degustazioni: una sintesi tra cultura e territorio, dove la scoperta dei capolavori dell’arte si fonde con sapori e profumi unici alla ricerca di storie e linguaggi comuni – spiegano gli organizzatori -. In sette appuntamenti, l’iniziativa permetterà di scoprire in modalità del tutto nuove edifici e scorci che caratterizzano lo splendido territorio di Val Seriana e Val di Scalve, con programmi che abbinano una suggestiva visita guidata a una ricca degustazione di prodotti tipici».

“SerioArt”, direzione artistica e organizzativa dell’iniziativa, ha dato quest’anno una veste più semplice agli appuntamenti per poter rispondere a criteri di sicurezza dettati dalla particolare situazione, ma senza rinunciare alla qualità della proposta culturale.

Il palazzo pretorio di Vilminore di Scalve

Quindi, per garantire questi momenti conviviali e di scoperta del ricco patrimonio del territorio, è obbligatoria la prenotazione (allo 035.704063, su infopoint@valseriana.eu o tramite la piattaforma online https://www.valseriana.eu/esperienze/), per un massimo di venti persone.

Si parte sabato 19 settembre, con “Gli uomini e le terre dell’Abbazia di San Benedetto”, a Albino. Poi, ogni sabato fino al 31 ottobre, la rassegna proporrà Oneta, con i “Capolavori d’arte e devozione al Santuario della Madonna del Frassino”; Peia, “Sulle tracce della chiesa di S. Elisabetta: storie di mercanti e devozione sulla via della lana”; a Fino del Monte “I misteri del monastero” ; nel borgo medievale di Gromo le “Meraviglie di arte sacra”; a Vilminore di Scalve i “Segreti e storia dell’Antica Repubblica di Scalve”. E, per concludere, “Arte e fede al Santuario di San Patrizio”, sopra Colzate.

Tutto il programma dettagliato si trova su https://www.valseriana.eu/eventi/sapori-darte-in-valseriana/

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here