Home Notizie Casnigo, quasi un milione e mezzo per la sicurezza della provinciale

Casnigo, quasi un milione e mezzo per la sicurezza della provinciale

Il 21 ottobre di un anno fa alcuni massi (tra i quali uno di grosse dimensioni)  si staccarono dalla montagna e finirono sulla provinciale della Val Seriana, a Casnigo. Nessuno si fece male, ma l’episodio mise in luce la necessità di intervenire per mettere in sicurezza il versante che sovrasta la strada. A quasi un anno di distanza, nelle scorse settimane, sono arrivati i soldi per i lavori.

La Regione Lombardia, nell’ambito del programma di interventi per la difesa del suolo, ha stanziato un milione e 400 mila euro a favore del Comune di Casnigo. «Andremo a mettere in sicurezza il tratto di strada, dove l’anno scorso si verificò il distacco di questi massi – spiega il sindaco Enzo Poli -. I lavori interesseranno un tratto di circa un chilometro e mezzo, da dove termina l’abitato della località Serio fin quasi al Ponte del Costone».

Il masso caduto lo scorso anno

«Grazie a Dio l’anno scorso non vennero coinvolte persone – prosegue il sindaco di Casnigo -. Un grosso masso cadde davanti a un’auto che stava sopraggiungendo. Fosse stata investita, immaginiamo cosa sarebbe potuto accadere». Proprio per evitare il ripetersi di altri episodi simili, con il rischio che comportano, c’è stata un’accelerazione verso uno studio di fattibilità che ha reso possibile centrare l’obiettivo del contributo regionale.

I lavori prevedono diversi interventi: «Verranno installate delle reti paramassi e sarà effettuata una ripulitura di tutti i piccoli massi pericolanti che si trovano sul versante. È inoltre prevista la messa in sicurezza dei massi più grossi. Daremo al più presto l’incarico a un geologo per stendere il progetto definitivo esecutivo. I lavori saranno divisi in due lotti: il primo nel 2021, il secondo nel 2022».

L’intervista al sindaco di Casnigo:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here