Home Notizie Ubi Banca, come avverrà il passaggio a Bper e Intesa

Ubi Banca, come avverrà il passaggio a Bper e Intesa

La filiale Ubi di Clusone

L’acquisizione di Ubi Banca da parte di Intesa Sanpaolo porta alla cessione di un ramo d’azienda a Bper, ex banca popolare dell’Emilia Romagna.

Il passaggio dei clienti bergamaschi da Ubi a Bper avverrà nella seconda metà di febbraio e riguarderà 77 tra filiali e mini sportelli. Il passaggio a Intesa San Paolo, che riguarderà altre 54 filiali, avverrà entro aprile. 

Il cliente della filiale ex Ubi che passerà a Bper banca a metà dicembre riceverà per posta la lettera di benvenuto e le prime comunicazioni contrattuali. A metà gennaio, invece, arriverà il nuovo Iban insieme alle istruzioni per il passaggio ai servizi digitali di Bper. Il passaggio del conto avverrà in automatico: saranno trasferiti sia conto corrente sia conto deposito. Ci sarà anche il trasloco automatico delle varie domiciliazioni. Ai datori di lavoro dovrà essere comunicato il nuovo Iban per l’accredito dello stipendio.

Per quanto riguarda libretti assegni, carte di credito e bancomat, i clienti Ubi potranno proseguire ad utilizzarli senza problemi, anche dopo il passaggio a Bper. Gli attuali referenti delle filiali Ubi non cambieranno e continueranno a seguire i correntisti.

In merito al passaggio delle altre filiali Ubi ad Intesa San Paolo, la stessa Intesa rassicura che non ci sarà alcun cambiamento per i clienti: sarà garantita una continuità nei servizi e nei prodotti. Sarà la stessa banca a trasmettere il nuovo Iban ai vari operatori per accrediti o addebiti automatici. Anche per i mutui il passaggio avverrà senza modifiche delle condizioni. Idem per carte di credito e bancomat che continueranno a funzionare fino a scadenza.

Nel nostro territorio passeranno a Bper le filiali Ubi di Leffe, Lovere (via Paglia e via Tadini), Clusone, Nembro, Albino (via Mazzini e via Lunga), Gandino, Costa Volpino, Ponte Nossa, Vilminore di Scalve, Sovere, Schilpario, Bossico, Rogno, Cazzano Sant’Andrea, Colere.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here