Home Notizie Scatole di Natale, l’iniziativa di solidarietà si diffonde anche in Val Seriana

Scatole di Natale, l’iniziativa di solidarietà si diffonde anche in Val Seriana

Si sta diffondendo anche sul nostro territorio l’idea delle “Scatole di Natale”, un progetto di solidarietà nato per far sentire un po’ di vicinanza a chi ne ha più bisogno in questo periodo. Ci sono diversi punti di raccolta in Val Seriana e anche la Pro loco di Ardesio sostiene l’iniziativa. 

«Abbiamo deciso di aderire su suggerimento di una ragazza di Ardesio – spiega il presidente della Pro loco, Gabriele Delbono -. L’idea è nata a Milano e si è diffusa in diverse città, tra cui Bergamo, punto di riferimento anche per noi».

«L’iniziativa – prosegue Gabriele Delbono – consiste nel creare delle scatole di Natale, pacchi regalo per le persone più bisognose. All’interno va messo qualcosa di dolce (caramelle, un dolcetto, comunque prodotti che si possano conservare), qualcosa di caldo (una sciarpa, un paio di guanti o una berretta, preferibilmente unisex), qualcosa per l’igiene personale (shampoo, sapone, bagnoschiuma o creme) e un biglietto di auguri. La scatola va poi abbellita a proprio piacimento e portata nei punti di raccolta sul territorio, tra cui anche il nostro».

Per ritirare le scatole, la Pro loco di Ardesio ha deciso di tenere aperta la sua sede tutti i giorni dalle 10 alle 12, fino a venerdì 18 dicembre. «Al momento l’invito a portare le scatole è rivolto solo ai cittadini di Ardesio, perché esortiamo tutti a rispettare le norme anti Covid – aggiunge il presidente della Pro loco -. Speriamo presto in un cambio di colore della nostra regione per ricevere anche le “Scatole di Natale” dai paesi vicini. Consigliamo comunque di consultare la pagina Facebook Scatole di Natale Bergamo per verificare se sono attivi punti di raccolta nei propri comuni».

«Le scatole raccolte dalla Pro loco di Ardesio – conclude Delbono – verranno poi portate a Bergamo e distribuite a persone bisognose in base alle esigenze individuate da alcune  realtà che al momento sono la Mensa dei Poveri, il Patronato San Vincenzo, rete Superbergamo e i centri di ascolto».

Su Facebook è nato anche il gruppo Facebook “Scatola di Natale Valle Seriana Bergamo”. Ad animarlo Francy Bonfanti, che abita a Gazzaniga. L’invito, in questo caso, è a mettere nella scatola cibo a lunga scadenza, oggetti nuovi o in ottimo stato, una cosa golosa, un biglietto di auguri. Le scatole verranno consegnate ad alcune parrocchie della media Val Seriana per le persone bisognose. Tutte le informazioni si possono comunque trovare sulla pagina Facebook del gruppo.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here