Home Notizie Arrestati dopo un inseguimento, avevano droga in auto e in casa

Arrestati dopo un inseguimento, avevano droga in auto e in casa

Due persone sono state arrestate dai carabinieri, ieri sera (martedì 19 gennaio) a Lovere, per detenzione di droga ai fini di spaccio. Si tratta di un 32enne di Trescore Balneario, ma residente a Castro, già noto alle forze dell’ordine, e la sua convivente 24enne di Costa Volpino, anche lei già nota alle forze dell’ordine.

I due sono stati fermati a bordo di una Fiat Punto. Una pattuglia dei carabinieri di Lovere, durante un posto di controllo in Piazza XIII Martiri, ha intimato l’alt all’auto che però non si è fermata. Anzi, ha aumentato la velocità immettendosi nelle vie interne del centro storico di Lovere.

Immediatamente i militari si sono messi all’inseguimento della Punto e dopo qualche minuto sono riusciti a raggiungere e bloccare i fuggitivi. La perquisizione personale e del veicolo ha consentito di rinvenire nei boxer dell’uomo un sacchetto contenente 20 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha invece permesso di trovare 590 grammi della stessa sostanza suddivisa in 34 confezioni, pronte per l’immissione in commercio, occultati sotto lenzuola e coperte riposte nel vano contenitore del letto matrimoniale. Trovati anche 3190 euro in banconote di diverso taglio ritenute provento di attività illecita e materiale per il confezionamento.

Lo marijuana per complessivi 610 grammi, il denaro e il materiale sono stati sequestrati. Per gli arrestati, sanzionati anche per violazioni della normativa anti Covid e del codice della strada, l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto con la detenzione domiciliare.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here