Home Notizie La proposta: istituire un’associazione di ex malati Covid

La proposta: istituire un’associazione di ex malati Covid

Un anno fa come oggi a Codogno venivano individuati i primi casi di Covid-19. Qualche giorno dopo, il 23 febbraio 2020, anche in Val Seriana.

Com’è tristemente noto, il Covid-19 si è portato via tante, troppe persone. Ma c’è chi è riuscito a sconfiggere il Coronavirus e tra queste c’è anche Felice Perani, docente all’Isis Valle Seriana di Gazzaniga.

La sua è una storia molto particolare, basti pensare che è stato salvato in Germania, alla Clinica Universitaria di Lipsia e ha trascorso circa tre mesi in ospedale, di cui 77 giorni in rianimazione. Quanto ha vissuto sarà raccontato con la puntata di Decoder di questa settimana in onda mercoledì 24 febbraio alle ore 20.30 (repliche giovedì alle 14 e venerdì alle 23.15).

Felice Perani nei mesi scorsi si era fatto promotore di una proposta molto importante: quella di istituire un’associazione di ex malati Covid-19.

“Credo sia un modo – racconta – per condividere insieme le difficoltà che abbiamo attraversato, ma anche per definire meglio gli effetti collaterali di questo male. Può essere infatti utile a costituire una banca dati sui postumi. Credo inoltre non sia secondario il sostegno psicologico che una realtà come questa possa dare ai propri componenti”.