Home Notizie Seconda giornata di tamponi a Valgoglio

Seconda giornata di tamponi a Valgoglio

La battaglia contro il Covid-19 in alta Valseriana continua: per il secondo giorno consecutivo tra Valgoglio e Colarete sono stati raccolti tamponi naso-faringei.

132 ieri, 166 oggi: la risposta della popolazione alla possibilità di sottoporsi volontariamente al test è stata buona (gli abitanti di Valgoglio sono in totale 586).

Nel paese dell’Alta Val Seriana numerosi cittadini si erano già sottoposti al tampone in quanto già monitorati per via dei sintomi, o perché contatti o familiari di casi positivi. Altri invece avevano provveduto in autonomia a eseguire il tampone. Inoltre era già stata avviata una campagna di tamponi sugli studenti: domenica 28 febbraio, quando tutti erano risultati negativi.

Lo screening per l’intera popolazione è stato deciso dal sindaco Angelo Bosatelli come risposta alla crescita dei contagi. Domenica 28 febbraio era intervenuta anche Regione Lombardia innalzando le misure anti-Covid sul paese. Il presidente Fontana aveva assicurato inoltre al primo cittadino la massima collaborazione.

“Sono soddisfatto – afferma il sindaco – sfugge dallo screening circa il 20% della popolazione, ma va considerato che alcuni cittadini hanno domicilio altrove, motivo per cui il dato reale è inferiore. In un paio di giorni avremo i risultati. Nel frattempo chiederemo di potere vaccinare la popolazione dando precedenza agli over 65 e a chi opera nelle attività commerciali del territorio. Ringrazio gli enti per il lavoro di squadra. Vorrei citare la presidente dell’ambito dell’Alta Valseriana e Scalve, la dottoressa Flavia Bigoni, Ats Bergamo, Regione Lombardia, Croce Blu di Gromo, Associazione Nazionale Carabinieri e Associazione Nazionale Alpini”.