Home Notizie Colere, inaugurato il diorama con le 4 Matte

Colere, inaugurato il diorama con le 4 Matte

Gran bella serata sabato sera (17 luglio) a Colere per l’inaugurazione del diorama con le 4 Matte, le guglie che sovrastano il paese e che sono richiamate nella leggenda, letta perfettamente dal piccolo Alex (6 anni!), che racconta di 4 belle fanciulle coleresi, di cui si invaghirono gli gnomi che popolavano i boschi del paese. Il rapporto era giunto al punto di fissare la data delle nozze. Ma il sabato precedente, alcuni gnomi spiarono le ragazze mentre si raccontavano del loro prossimo matrimonio con i quattro più bei pastori di Colere, tradendo quindi la promessa fatta a loro. Gli gnomi si arrabbiarono e organizzarono la tremenda punizione per il tradimento. Il sabato successivo, un nugolo di gnomi accolse le 4 ragazze e le portarono sulle rocce della Presolana. A quel punto fecero una magìa e le trasformarono in quattro pinnacoli rocciosi che si chiamarono 4 Matte.

Alla serata sono intervenute alcune autorità per lo scoprimento del complesso monumentale realizzato dai “I Geppetti” nell’ambito delle attività di volontariato volto a valorizzare l’attività di chi lavora e scolpisce il legno, come il papà di Pinocchio. Dal libro di Collodi la bambina Silvia ha letto la pagina in cui il falegname-scultore scopre che Pinocchio parla!

Si sono accese le luci dei fiori sull’albero che sovrasta tutto il complesso monumentale, arricchito da una tettoia con tavolo per conversazione e pic nic. I due bambini protagonisti della serata hanno mostrato la libreria originale che i Geppetti hanno realizzato scavando due tronchi d’albero, in cui sono collocati libri che possono essere letti sul posto oppure portati a casa. La Biblioteca Comunale si è resa disponibile a continuare il rifornimento di nuovi titoli man mano si esauriscono quelli esposti.

Il presidente dell’Associazione Maurizio Belingheri ha brevemente indicato alcuni prossimi impegni dei soci, invogliando nuovi coleresi e villeggianti a partecipare alle attività del gruppo molto affiatato, tra cui il Corso di scultura per principianti ed esperti, sotto la direzione di Nives Romelli di Vilminore, artista non solo del legno, che inizierà a ottobre.

Intanto continua fino al 16 agosto, in centro di Colere, la Mostra delle piccole e grandi sculture realizzate dai Geppetti in questi primi anni di attività.

L’associazione si è impegnata a realizzare gratuitamente altre sculture ed anche oggetti decorativi in legno, oltre che panchine e totem che stanno abbellendo il paese.

La gran festa si è conclusa con un assaggio di torte e dolci preparati dalle mogli dei Geppetti.