Home Notizie Ragazza ritrovata, il grazie della sindaca di Villa d’Ogna e della famiglia

Ragazza ritrovata, il grazie della sindaca di Villa d’Ogna e della famiglia

Il municipio di Villa d'Ogna

Hanno vissuto ore di apprensione i familiari della diciassettenne dispersa ieri (domenica 19 settembre) nei boschi di Valzurio e poi ritrovata nella notte. Momenti di preoccupazione condivisi anche dalla comunità di Villa d’Ogna, dove la ragazza abita. Per questo oggi la prima cittadina di Villa d’Ogna Angela Bellini ha voluto diffondere una nota per ringraziare pubblicamente tutti coloro che sono stati impegnati nelle ricerche.

Questo il messaggio: «Il sindaco di Villa d’Ogna si unisce alla mamma e ai familiari per ringraziare le Forze dell’Ordine, tutte le organizzazioni istituzionali e di volontariato, gli amici e i volontari che fino a tarda notte si sono spesi per ritrovare la nostra giovane cittadina. La competenza, la professionalità, l’impegno e il “cuore” che tutte le forze presenti hanno dimostrato, ha permesso l’esito felice di riportare dalla sua mamma una ragazza di 17 anni, smarrita e spaventata ma sana e salva.  Il lavoro e la gratuità di questi gesti rende l’orgoglio di essere italiani e di vivere in un paese dove “il prendersi cura degli altri” non è solo uno slogan ma è il vivere quotidiano. GRAZIE DI CUORE A TUTTI».