Home Notizie Piario, con “Hospital’Arte” estro e colori nel parco del “Locatelli”

Piario, con “Hospital’Arte” estro e colori nel parco del “Locatelli”

L'installazione al centro della fontana

Una giornata all’insegna dei cinque sensi, tra creatività, colore, musica e allegria. Anche quest’anno Hospital’Arte ha lasciato il segno, mostrando un modo diverso di vivere gli spazi dell’ospedale “Locatelli” di Piario. Un centinaio di artisti ha partecipato alla manifestazione promossa dal Centro diurno disabili “L’Ippocastano”: c’è chi ha esposto dipinti, sculture e creazioni; qualcuno si è messo anche all’opera. Il parco dell’ospedale è diventato una sorta di grande mostra a cielo aperto, in una cornice di eventi e iniziative. Spiccava, al centro della fontana di fronte alla facciata, un’installazione realizzata dai ragazzi del Cdd in collaborazione con i bambini di terza e quarta elementare del catechismo di Gromo: una sorta di albero fatto da pagine di giornale. Da segnalare anche i tantissimi libri allineati lungo il perimetro del parco: “La giornata aveva per tema i sensi: un libro si vede, si tocca, si annusa. Ci è sembrato un oggetto immerso a 360 gradi nei sensi”, spiega Gian Paolo Pasini, educatore del Cdd. La giornata ha visto anche il coinvolgimento di alcune scuole dell’Alta Val Seriana e del Liceo artistico di Lovere. Non sono mancati, inoltre, i visitatori: “Una giornata non caldissima come clima, ma calda come presenze – aggiunge Pasini –. Un grazie a tutti, soprattutto a chi ha dato del tempo per questa manifestazione”.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here