Home Notizie La riabilitazione in psichiatria, esperienze a confronto

La riabilitazione in psichiatria, esperienze a confronto

L'istituto della Fondazione Cardinal Gusmini

Sono tre le comunità psichiatriche ospitate negli spazi della Fondazione «Cardinal Gusmini» di Vertova. Si chiamano Agorà, Quadrifoglio e Rugiada. Accolgono una sessantina di persone dai 18 ai 65 anni. Dalla loro esperienza nasce il convegno «La forza centrifuga della riabilitazione in psichiatria».

L’appuntamento, che ha per sottotitolo «Dalla comunità al territorio, un percorso possibile?», è in programma domani (venerdì 4 novembre). Dalle 8,30 alle 17, nella sala polivalente dell’istituto, si confronteranno medici, esperti, familiari, utenti.

«L’obiettivo è permettere ai vari attori presenti sul territorio di incontrarsi e scambiarsi punti di vista – spiega lo psichiatra Gianluca Guizzetti -. I campi della psichiatria e della riabilitazione psichiatrica sono costellati da una serie di problematiche, ma anche da una serie di risorse. E speriamo che questo aspetto emerga anche nel corso del convegno».

È la prima volta che la Fondazione «Cardinal Gusmini» propone un convegno dedicato al tema della psichiatria. «Ci saranno i responsabili dei dipartimenti del territorio, il professor Vita che verrà a spiegare un metodo di riabilitazione non farmacologica per le psicosi, i rappresentanti dei familiari – aggiunge il dottor Guizzetti -. Ci saranno soprattutto gli utenti che hanno attraversato la loro storia di crisi personale e porteranno la loro testimonianza su come siano riusciti a superare questa crisi. Noi non neghiamo la nostra responsabilità come operatori, ma è importante dare la parola a loro» .

Il convegno affronterà anche il tema dei riflessi della crisi economica in ambito psichiatrico. «Parleremo di come la crisi economica porta disagio in alcune persone – prosegue lo psichiatra -. Ma ci occuperemo anche delle conseguenze dovute alla crisi economica in cui versano le istituzioni: l’erogazione dei servizi rispetto a una carenza di risorse».

L’appuntamento mira soprattutto al confronto: «Non vogliamo dare delle risposte, ma speriamo ci possano essere tante domande e un momento per condividere – sottolinea Gianluca Guizzetti -. Ringrazio il presidente e la direzione sanitaria per aver concesso l’opportunità di dare voce a questa parte importante della Fondazione».

Il servizio di Antenna2:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here