Home Notizie Il tram fino a Clusone, perché no?

Il tram fino a Clusone, perché no?

«Dalla littorina al tram delle valli». Il titolo è evocativo, come la sede scelta. In fondo, perché porsi dei limiti? Un giorno le rotaie potrebbero anche tornare a Clusone, chiudendo il cerchio con il passato.

Per questo gli organizzatori dell’incontro pubblico in programma giovedì 20 aprile hanno voluto richiamare esplicitamente il tempo in cui il treno attraversava tutta la Val Seriana. La storia può ripetersi. «Clusone una volta era il terminale della ferrovia – spiega Riccardo Cagnoni, presidente del Comitato Prolungamento Tram Albino-Vertova -, quindi nella prima parte della serata faremo un revival del passato. Interverrà l’onorevole Giancarlo Salvoldi che fu uno dei fautori del tram in Val Seriana grazie a un emendamento presentato in Parlamento».

Certo, adesso l’obiettivo è soprattutto arrivare fino a Vertova. Ma in tanti chiedono di non fermarsi alla media valle. «L’auspicio, naturalmente, è di andare oltre Vertova e magari in un futuro avere ancora un mezzo su rotaia che possa arrivare fino a Clusone», osserva Cagnoni.

Nel frattempo, si lavora per portare i binari oltre Albino. «Noi in questo momento abbiamo bisogno del progetto – aggiunge l’ex sindaco di Vertova -. La prima parte che riguarda gli effetti sul territorio dovrebbe partire a breve. Deve essere avviata anche una parte tecnica e in questo caso servono ancora 70 mila euro. Ci aspettiamo che la politica faccia la sua parte e metta queste risorse in modo tale da poter partire anche col resto della progettazione».

L’incontro di Clusone sarà l’occasione per avere risposte dalla politica. Sono infatti attesi l’assessore regionale alla Mobilità Alessandro Sorte, i consiglieri regionali seriani (Roberto Anelli, Angelo Capelli e Jacopo Scandella), i consiglieri provinciali Angelo Migliorati e Giorgio Valoti, il presidente della Comunità montana Danilo Cominelli. Oltre a Cagnoni e Salvoldi, interverranno l’ex presidente di Teb Gianfranco Ceruti, l’amministratore delegato Gianni Scarfone e il presidente attuale Filippo Simonetti. Al dibattito parteciperanno anche il dirigente dell’Istituto “Valle Seriana” di Gazzaniga Alessio Masserini, l’imprenditore Pierino Persico, il segretario provinciale della Cgil Gianni Peracchi e il presidente di Legambiente Bergamo Nicola Cremaschi.

L’incontro è organizzato da Comitato Prolungamento Tram Albino-Vertova e Rotary Club Città di Clusone, con il patrocinio del Comune di Clusone. Si terrà a partire dalle 20,30 all’auditorium della scuola primaria di via Roma.

2 COMMENTI

  1. Tram fino a Clusone? Perchè no fino a Rovetta approfittando della zona della nuova provinciale che è praticamente pianeggiante?

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here