Home Notizie Sale Marasino, due chili fanno la differenza alla Sfida della Zucca

Sale Marasino, due chili fanno la differenza alla Sfida della Zucca

La zucca di Augusto Salvagni esaminata dalla giuria prima di essere pesata

582 chilogrammi: è il peso della zucca con cui per l’undicesima volta Sergio Moretti di Cologne ha conquistato il podio della Sfida Nazionale della Zucca di Sale Marasino.

Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, zucca dopo zucca le cucurbitacee sono state verificate da un’apposita giuria e pesate davanti a un pubblico armato di ombrello per ripararsi dalla pioggia.

La zucca vincitrice dell’edizione 2017

«Non so se il numero mi porterà fortuna – diceva Moretti prima della pesa -. L’annata non è stata delle migliori. Ha fatto caldo e non ha piovuto molto». E invece, nonostante la sua zucca fosse contraddistinta dal 13, per un soffio è riuscito comunque a imporsi anche alla trentaquattresima edizione superando di soli due chilogrammi il mastodontico ortaggio di Augusto Salvagni di Malonno. Una trentina le zucche in gara.

La zucca di Andrea Turmolli di Calcio che conquistando l'edizione 2015 portò la sua cucurbitacea a Expo.
La zucca di Andrea Turmolli di Calcio che conquistando l’edizione 2015 portò la sua cucurbitacea a Expo.

La sfida della zucca iniziò quasi per gioco

Nel pomeriggio a Sale Marasino è arrivata anche Pinuccia Turelli, che con il Marito Redento Franceschetti, trentaquattro anni fa diede il via a questa goliardica sfida. «Abbiamo portato dalla Toscana, da Petricci, una zucca di 47 chilogrammi che abbiamo esposto nel bar – racconta Pinuccia -. Un imprenditore raccolse la sfida di coltivarne una più pesante. Da allora è nata questa simpatica competizione, quasi per gioco. Negli anni scorsi la zucca più pesante in gara a Sale Marasino è arrivata a pesare addirittura 702 chilogrammi (frutto del lavoro sempre di Sergio Moretti)». Anche quest’anno diversi partecipanti sono giunti da fuori regione (in particolare Toscana, Piemonte ed Emilia Romagna).

«I fondi che raccogliamo con la festa – spiega Tiziano Borghesi, vicepresidente della Onlus Club Maspiano – quest’anno vengono devoluti ai Volontari di Sale Marasino che trasportano persone con bisogni particolari. Con ogni edizione aiutiamo un progetto diverso di un’associazione del paese».

È stata stilata anche una classifica riservata alla Riviera Sebina degli Ulivi. Ha vinto Andrea Gervasoni di Sulzano con un esemplare di 235 chilogrammi.

Riconoscimento anche per Sauro Bartoli di Novellara che ha portato a Sale Marasino un’anguria di 116 chilogrammi, record italiano 2017.

Un servizio verrà trasmesso nel telegiornale di Antenna2 in onda lunedì 11 settembre 2017 alle ore 19.20 (canale 88). Un approfondimento sarà trasmesso martedì alle ore 19 con Target.

Alcune zucche in gara alla Sfida Nazionale della Zucca di Sale Marasino, al centro la vincitrice dell’edizione 2017

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here