Home Notizie Lavori non finiti, il Comune incassa 260 mila euro

Lavori non finiti, il Comune incassa 260 mila euro

La zona della lottizzazione

Ci sono sviluppi per la vicenda della lottizzazione rimasta ferma, a Orezzo. Il cantiere si trova a margine della provinciale che sale da Gazzaniga. Basta un’occhiata per capire che qualcosa non va. Ci sono ancora opere da completare, ma da tempo i lavori non procedono.

«Si tratta di una lottizzazione di iniziativa privata – spiega il sindaco di Gazzaniga Mattia Merelli -. A fronte della possibilità di costruire edifici residenziali, avrebbero dovuto realizzare opere di urbanizzazione come strade, parcheggi, marciapiedi, illuminazione. Purtroppo queste opere non sono state realizzate».

La situazione ha portato il Comune ad intervenire. «Abbiamo deciso di escutere le fideiussioni, le somme che i privati avevano depositato a garanzia della realizzazione dei lavori. Detto in altri termini: ora abbiamo in mano i soldi, più di 260 mila euro», prosegue il sindaco.

Il Comune, nel frattempo, ha già incaricato un tecnico per la progettazione delle opere di completamento. «Nei primi mesi del 2018 dovremmo dare il via agli interventi. Stiamo parlando di opere pubbliche: allargamento della strada provinciale, nuovi asfalti, illuminazione. Verranno realizzate dal Comune utilizzando i soldi dei privati», aggiunge Merelli.

A poca distanza, l’amministrazione ha in programma anche altri lavori. «Interverremo per riqualificare l’ingresso del cimitero di Orezzo – spiega ancora il primo cittadino -. Sarà realizzato un marciapiede che collegherà il cimitero al parcheggio vicino. Si tratta di due cantieri distinti, anche se vicini, che permetteranno di migliorare tutta la zona».

Qui l’intervista di Antenna2 in cui il primo cittadino fa il punto sugli interventi in arrivo:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here