Home Notizie Una vallata di libri per far sognare i bambini

Una vallata di libri per far sognare i bambini

La locandina del festival

Si dice che siamo nell’era del digitale, ma l’esperienza che riserva un libro di carta resta impagabile. Lo sanno bene bambini e ragazzi, che sono i lettori più esigenti. A loro è dedicato il festival “La vallata dei libri bambini”, che apre domani (sabato 10 marzo) negli spazi dell’ex Convento di Vertova.

L’evento, nato a Fiorano nel 2013, è interamente dedicato alla promozione dei libri di qualità per i più giovani. Per due settimane ci sarà la possibilità di incontrare i migliori scrittori per l’infanzia, assistere a spettacoli teatrali, partecipare a laboratori. «Sarà una grande festa per accogliere bambini e ragazzi e farli innamorare dei libri», sottolinea uno degli organizzatori, Roberto Squinzi.

Il festival è promosso dall’associazione no profit “La vallata dei libri bambini” e ha il suo fulcro nel coinvolgimento delle scuole. «Quest’anno – prosegue Squinzi – ospiteremo 122 classi, anche da fuori provincia». A loro saranno riservati i momenti del mattino. Pomeriggi e fine settimana saranno invece aperti a tutti.

L’allestimento all’ex Convento di Vertova

Naturalmente, come ogni festival che si rispetti, diversi momenti saranno dedicati agli incontri con gli autori. Per questa quinta edizione i nomi sono davvero importanti. Si va da Luigi Garlando (giornalista de La Gazzetta dello sport e vincitore del Premio Strega ragazzi e ragazze) a Gabriele Clima (Premio Andersen 2017), da Francesco D’Adamo (Premio Cristopher Awards negli Usa) ad Anna Vivarelli (Premio Andersen come migliore scrittrice).

“La vallata dei libri bambini” ha ormai varcato i confini della Val Seriana e della Bergamasca e fa numeri davvero importanti. «Ci collochiamo tra i primi festival a caratura nazionale per quanto riguarda la letteratura per ragazzi – sostiene Roberto Squinzi -. Rispetto agli altri eventi, inoltre, riteniamo di avere tre aspetti importanti: il numero di libri che presentiamo, circa quattromila titoli; il numero degli autori ospiti, quest’anno 16; i giorni d’apertura, che sono 15 con tre weekend. In questo periodo attendiamo circa diecimila visitatori».

Naturalmente, non ci saranno solo appuntamenti per bambini e ragazzi, ma anche per genitori e insegnanti. Programma e informazioni si possono trovare sul sito internet www.lavallatadeilibribambini.it.

Qui l’intervista a Roberto Squinzi:

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here