Home La valle che lavora Adrenalina e sicurezza al Parco Avventura in Pineta

Adrenalina e sicurezza al Parco Avventura in Pineta

Sponsorizzata

Nel cuore della pineta di Clusone, vi è il «Parco Avventura» per vivere un giorno come Tarzan. Dal 2010 in una vasta area della pineta «baradella», in località Fiorine, si snodano nove differenti percorsi composti da una successione di giochi di diversa difficoltà, sia dal punto di vista fisico che psicologico, e per tutte le età.

Ponti tibetani, passerelle, tronchi oscillanti, liane e carrucole consentono di vivere un’esperienza adrenalinica e da brivido, a diversi metri di altezza. I percorsi, con differenti livelli di difficoltà, possono essere fruibili anche dai bambini, a partire dai 3 anni di età, fino ai super esperti.

Parola d’ordine: sicurezza. Diego e Danila, gestori del «Parco Avventura», infatti puntano molto sulla sicurezza: per accedere al parco è obbligatorio indossare dispositivi di sicurezza, imbragatura, moschettoni e casco, e seguire una breve lezione esplicativa sull’utilizzo dell’attrezzatura.

Inoltre le varie fasi vengono seguite da uno staff altamente qualificato, pronto ad intervenire in qualsiasi momento e per i percorsi verde, blu, giallo, rosso e nero è previsto l’impiego di una linea di vita continua con un moschettone particolare, che si inserisce all’inizio dell’attività e si toglie solo dopo aver terminato.

Da quest’anno vi sarà una novità al «Parco Avventura», frequentato ogni estate da migliaia di visitatori, con l’apertura di un ampio bar, attrezzato di cucina, ed una veranda con una cinquantina di posti.

«Vi era già una casetta adibita a bar e biglietteria – spiega Diego Fregona, guida alpina e maestro di sci -, ma quest’anno ci siamo ampliati. Oltre ai gelati, vi sarà la possibilità di mangiare in pineta con panini, taglieri ed insalate. Dopo aver ultimato le ultime rifiniture, dal qualche giorno siamo già operativi».

Ad occuparsi della gestione del bar, e di tutto ciò che serve Danila, compagna di Diego, ed entrambi residenti a Rovetta.

Nata così per caso, prendendo spunto dai parchi avventura francesi, l’idea ha sin da subito preso piede e durante la stagione estiva sono diverse le persone che fanno tappa alle Fiorine di Clusone, anche dall’estero, per vivere un’avventura a contatto con la natura.

Il «Parco Avventura» è un’ottima idea anche per gite scolastiche e per i centri ricreativi estivi. Nei mesi di luglio ed agosto l’area è aperta tutti i giorni, ad eccezione del lunedì mattina.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 340.8350872 oppure visitare il sito www.parcoavventurainpineta.it.

 

 

1 COMMENTO

  1. Questa è davvero una bella notizia.
    Il posto è davvero meraviglioso e gestito molto bene da Diego e Danila.
    Ancora complimenti e un arrivederci a presto.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here