Home Notizie Punto nascita, il Comitato c’è e aspetta adesioni

Punto nascita, il Comitato c’è e aspetta adesioni

La foto nella homepage del sito piariononsitocca.it

Nel corso di un’assemblea pubblica a Clusone, venerdì 13 luglio, si è costituito ufficialmente il Comitato “Piario non si tocca”. Un comitato, specificano i promotori, «per dire no alla chiusura del punto nascita dell’ospedale “Locatelli”».

I soci fondatori sono Francesca Giacometti, Anna Scandella e il sindaco di Piario Pietro Visini. Venerdì è stato definito anche il direttivo. Ne fanno parte nove persone: insieme ai fondatori, ci sono Benedetto Maria Bonomo (sindaco di Colere), Flora Fiorina (sindaca di Gandellino), Victoria Nartea (la mamma che ha promosso la manifestazione davanti all’ospedale di poche settimane fa), Vera Pedrana, Margherita Stabilini e Marco Paccani. Come presidente e portavoce è stata scelta Francesca Giacometti.

Con la costituzione ufficiale, ora tutti possono aderire al Comitato. «Sul sito piariononsitocca.it è disponibile un modulo online dove lasciare alcuni dati per diventare così membro del Comitato nella veste di promotore», spiega Francesca Giacometti. Attenzione: dovrà procedere all’adesione anche chi ha lasciato la mail prima di sabato 14 luglio per iscriversi alla newsletter, perché il Comitato non era stato ancora costituito a tutti gli effetti.

Ora inizia quindi la sfida per salvare il punto nascita. «Per prima cosa cerchiamo referenti a livello comunale, o quantomeno per zone, che possano diffondere in modo capillare le informazioni – prosegue Francesca Giacometti -. Pensiamo a piccole tavole rotonde, brevi, incisive, chiare, perché purtroppo c’è ancora tanta gente che non conosce la questione di Piario o la conosce in maniera marginale». Restano poi sul tavolo tutte le iniziative di cui già si era parlato nei giorni scorsi: dal volantinaggio al blocco del traffico.

Il Comitato intende agire anche in sinergia con i sindaci. Questi ultimi presto dovrebbero svelare quali sono le «azioni forti» che intendono mettere in atto per provare a non far chiudere il punto nascita. Un incontro con la referente dell’assemblea dei sindaci Antonella Luzzana è già in programma domani, lunedì 16 luglio.

Guarda l’intervista di Francesca Giacometti ad Antenna2:

1 COMMENTO

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here