Home Notizie Doppio intervento dell’elicottero in Val di Scalve

Doppio intervento dell’elicottero in Val di Scalve

Foto Soccorso alpino

Doppio intervento dell’elicottero, nel pomeriggio in Val di Scalve, per soccorrere due persone in montagna. Le chiamate sono partite nell’arco di un’ora.

Intorno alle 14 un uomo 58 anni è caduto nel bosco sopra Azzone mentre era in cerca di funghi. Residente in zona, è scivolato sotto una mulattiera per una quindicina di metri su un terreno molto ripido. I tecnici del Soccorso alpino lo hanno recuperato con manovre di corda e portato in una zona più aperta, dove l’elisoccorso ha potuto eseguire le operazioni di verricello. L’uomo è stato infine portato con codice giallo all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Il secondo allarme è scattato alle 15 nel territorio di Colere. Una ragazza di 21 anni è rimasta lievemente ferita dopo una caduta nella zona del Rifugio Albani. È stata recuperata con il verricello. 

Soccorritori in azione anche sulle montagne della Val Seriana. Un 49enne di Firenze è caduto in una zona boschiva, nelle vicinanze del Rifugio Gianpace a Valgoglio. Si sarebbe procurato una frattura a una caviglia. È stato recuperato dagli operatori del Soccorso alpino di Valbondione che con la barella portantina lo hanno trasportato fino alla Centrale di Aviasco. Qui è stato caricato su un’ambulanza della Croce Blu di Gromo per essere accompagnato (in codice verde) all’ospedale di Piario.

LASCIA LA TUA OPINIONE

Please enter your comment!
Please enter your name here